BIRRE E BIRRAI – LE MARCHE DI BIRRA – A

BIRRE E BIRRAI – LE MARCHE DI BIRRA – A

Abbey

New Belgium/ USA

Birra a fermentazione alta con rifermentazione in bottiglia. La gradazione alcolica è del 6,9%. Abbazia in stile belga, di colore piuttosto scuro.

La ricchezza di malto e di fruttato palesa un leggero tocco dello zucchero di canna. L’aroma è quello dolce del malto. Nel corpo pieno il gusto, altrettanto maltato, porta però a
un finale asprigno, seguito dal retrolfatto parecchio luppolato e secco. 

Abbot Ale

Greene King/ Inghilterra

Birra a fermentazione alta, con gradazione alcolica del 5%. Bitter ale di colore ambrato brillante; la tradizionale birra rossa inglese di qualità eccelsa, una premium robusta e
fruttata. Abbot fa riferimento all’ultimo superiore dell’abbazia di Bury St Edmunds, nei cui pressi sorge la birreria.

Con una media effervescenza, la schiuma si solleva spessa e persistente. L’aroma sprigiona un profumo di malto. La lenta fermentazione naturale a temperature moderatamente elevate conferisce al
corpo una pienezza bilanciata con maestria tra il malto inglese e i sentori di spezie. Non può che derivarne un gusto tutto particolare: morbido e rotondo, con il tipico amarognolo del
luppolo. Il retrolfatto è sottilmente dolceamaro. 

Abbots Invalid Stout

Foster’s/ Australia

Birra a fermentazione bassa, con gradazione alcolica del 5,6%. Stout dal tipico colore scuro, impenetrabile.

Raro esemplare della produzione brassicola primordiale in Australia legata chiaramente all’industria inglese, ha tuttora il carattere cremoso, quasi da caffè. Purtroppo è
reperibile soltanto nello stato di Victoria. 

ABC Extra Stout

Asia Pacific/ Singapore

Birra a fermentazione bassa, con gradazione alcolica dell’8,1%. Stout di ispirazione inglese, dal colore quasi nero.

Potente ma vellutata, mette in mostra senza timori reverenziali le caratteristiche ormai proprie di bevanda cremosa, tostata e di media secchezza. 

Abita Amber

Abita/ USA

Birra a fermentazione bassa, con gradazione alcolica del 3,8%. Lager in stile münchner, di colore ambrato chiaro.

L’aroma è di frutta secca, in particolare di noce. L’inconfondibile carattere inglese del malto cristallino utilizzato si esprime con un gusto tendente al dolce, equilibrato però
dall’amaro del luppolo. Anche il finale è fruttato e dolciastro, di un’intensità comunque morbida, delicata. 

Abita Fallfest

Abita/ USA

Birra a fermentazione bassa, con gradazione alcolica del 4,9%. Märzen di colore ambrato brillante.

L’acuto aroma di caramello viene affinato dal luppolo. Il gusto di malto è orientato al dolce; ma anche qui l’amaro del rampicante inibisce un’eventuale stucchevolezza, continuando
l’opera nel finale, a scanso di equivoci.

Abt Andreas

Hösl/ Germania

Birra di frumento a fermentazione alta, con gradazione alcolica del 4,9%. Hefe weizen di colore giallo citrino e con il classico aspetto intorbidato dal lievito in sospensione. E’ una
specialità tipicamente bavarese.

La spuma prorompe sottile, fitta, duratura; mentre l’effervescenza appare piuttosto grossolana, quantunque ben percettibile. L’aroma è penetrante, con sensazioni di frutta fresca, anche
di spezie e di fiori. Il corpo medio supporta un sapore pieno, delicato, scorrevole. Nel retrolfatto domina l’asciuttezza, con una punta di acido.

Abt’s Trunk

Irseer/ Germania

Birra a fermentazione bassa, con gradazione alcolica dell’11,5%. Extra-strong lager/doppelbock di colore giallo bruno. Viene condizionata e commercializzata in fiaschi di terracotta fatti a
mano.

Nonostante l’altissimo tenore alcolico che la rende robusta e potente quasi quanto un liquore, si presenta con corpo leggero e gusto abboccato di malto denso da cui esalano sentori di vaniglia
e di quercia, anche di whisky. 

Achel Blonde

Achelse Kluis/ Belgio

Birra a fermentazione alta, con gradazione alcolica dell’8%. Trappista di colore giallo dorato smagliante.

La schiuma si alza fine, compatta e tenace. L’olfatto regala fresche note fruttate, anche deboli richiami di tabacco. La struttura del corpo è ottima, con perfetto equilibrio nel gusto
tra cereale e amaricante, non senza l’apporto intrigante di sottili impressioni speziate. L’ampia ricchezza retrolfattiva dura a lungo, alternando suggestioni dolci e amare. 

Achel Brune

Achelse Kluis/ Belgio

Birra a fermentazione alta, con gradazione alcolica dell’8%. Trappista di colore bruno.

Il palato pieno e rotondo è in giusto equilibrio, all’insegna del tostato. Il finale asciutto sfocia in un persistente, ricco, appagante retrolfatto. 

Achel Brune Extra

Achelse Kluis/ Belgio

Birra a fermentazione alta, con gradazione alcolica del 9,5%. Trappista di colore bruno profondo.

La spuma, a grana molto minuta, è spessa e resistente. Al naso si offrono gradevolissimi aromi fruttati. Il tenore alcolico elevato non pregiudica le straordinarie caratteristiche
sensoriali, anzi contribuisce all’esaltazione di un gusto acidulo all’attacco, quindi pieno, netto e amabilmente corposo. Bene amaricato risulta invece il retrolfatto, pur tra sensazioni a
malapena maltate.

Acme California Brown Ale

North Coast/ USA

Birra a fermentazione alta, con gradazione alcolica del 5,4%. Brown ale dal particolare colore bruno rossastro.

All’olfatto si avvertono, lievi ma distinte, le note di malto scuro e del luppolo tedesco delle varietà Tettnang e Hallertau con le quali la bevanda viene aromatizzata. Anche il gusto e
l’amaro risentono della predilezione americana per il rampicante delle Urticacee. 

Acme California Pale Ale

North Coast/ USA

Birra a fermentazione alta, con gradazione alcolica del 5,3%. Pale ale di colore ambrato. Viene elaborata con luppolo Cascade e malto d’orzo a due file, sempre americano, nonché aggiunta
in piccola percentuale di malto inglese.

Il gusto è dolciastro, senza però il minimo accenno stucchevole che possa compromettere le caratteristiche di una ale molto beverina. Nel finale emerge invece una consistenza
decisamente votata alla secchezza. 

ADA des Peres Blonde e Brune

Val de Sambre/ Belgio

Birra a fermentazione alta con rifermentazione in bottiglia. La gradazione alcolica è del 6%. Abbazia in due versioni di colore, bionda e bruna. Viene ancora prodotta in base all’antica
ricetta dell’Abbaye d’Aulne, quando cioè erano i frati stessi a consumarla.

Le particolari sfumature aromatiche che caratterizzano questa doppio malto conferiscono, alla chiara, un bouquet leggermente più amaro e rotondo e, alla scura, un gusto molto più
delicato e avvincente. Si tratta, in ogni modo, di un prodotto che continua la migliore tradizione monastica belga. 

Adambräu

Brau Union AG/ Austria

Birra a fermentazione bassa, con gradazione alcolica del 5,2%. Premium lager di colore giallo paglierino; tipica proposta alpina, fresca e dissetante.

L’effervescenza è decisa; la schiuma, compatta e aderente. L’intensità olfattiva, trattandosi di una lager, appare eccezionale: tra i gradevoli aromi erbacei, si distingue in modo
particolare quello di luppolo. Dal corpo leggero viene fuori un sapore secco con netto orientamento all’amaro, sino al finale. Resta la sufficiente persistenza retrolfattiva, all’insegna di
richiami amaricanti.

ADA Triple Blonde

Val de Sambre/ Belgio

Birra a fermentazione alta con rifermentazione in bottiglia. La gradazione alcolica è del 9%. Abbazia/triple di colore biondo.

La consistenza asciutta, decisa del corpo propone una vasta gamma di sapori forti e raffinati, nello stesso tempo. Il finale arriva perentorio, avvolgente, per sfumare in un lento ma
interminabile retrolfatto articolato.

ADA Triple Brune

Val de Sambre/ Belgio

Birra a fermentazione alta con rifermentazione in bottiglia. La gradazione alcolica è del 9%. Abbazia/triple di colore bruno.

Gli aromi sono tanti e però tali da costituire una mescolanza organica e coesa… semplicemente fantastica. Non da meno, il gusto scorre armonico, vigoroso e speziato nella sua corsa
lunga, quasi cadenzata.       

Adelscott

Fischer/ Francia

Birra particolare a fermentazione bassa, con gradazione alcolica del 6,6%. L’etichetta porta la dicitura “Birra al malto di whisky”. In effetti viene prodotta con malto da whisky di tipo
scozzese, essiccato cioè al naturale calore del fuoco di torba. Lager di un caldo colore rosso ambrato e dall’aspetto leggermente affumicato.

La spuma emerge densa, cremosa, e di buona persistenza; non così la frizzantezza, che si rivela pressoché piatta. L’aroma reca accenni di caramello, con una punta di affumicato.
Il corpo possiede una pregevole struttura. L’amaro è quasi assente; mentre si percepisce una tendenza al dolce e all’acido, accompagnata dall’impressione di alcol.

Si tratta di un prodotto morbido, vellutato che, sulle note sempre più accentuate di fumo, perviene a un finale leggero e gradevolmente dolce. Anche il retrolfatto, di persistenza
peraltro abbastanza lunga, esibisce disinvolto, nella propria ampia ricchezza, una lieve ma decisa propensione al fumo, nonché alla speziatura.

Antonio Mennella

Estratto da: (LE MARCHE DI )

BIRRE & BIRRAI IN ITALIA E NEL MONDO – Editrice Taro 2009 

Autore: Antonio Mennella per NEWSFOOD.COM

(3 Volumi, oltre 1500 pagine, opera in allestimento, stampa prevista per giugno 2009)

 

Aggiornamenti e commenti verranno pubblicati su NEWSFOOD.com nella apposita rubrica in allestimento “Birre&Birrai” curata dall’autore in esclusiva  per Newsfood.com

Sono graditi commenti e segnalazioni di chi ama la e vuole contribuire a creare una vera ENCICLOPEDIA DELLE
BIRRE E DEI BIRRAI DI TUTTO IL MONDO

Leggi Anche
Scrivi un commento