Come è noto, in alcuni Stati del Nord Europa negli allevamenti di animali sensibili (soprattutto bovini) sono in aumento i focolai di Blue tongue per i sierotipi 1 e 8, non presenti
finora sul territorio italiano ad eccezione del tipo 1 in Sardegna.

Considerato che la Francia è esportatrice di bovini ed ovi-caprini in Italia e quasi tutto il suo territorio risulta colpito, è stata pubblicata l’O.M. che vieta dal 4 marzo 2008
l’importazione di animali non vaccinati.