“Bene ha fatto il Ministro Paolo De Castro a smentire l’accordo con Assobiotech, relativo alle sperimentazione degli Ogm di seconda e terza generazione”, dichiara il
Sottosegretario alle Politiche Agricole Stefano Boco.

”La smentita è in linea con quanto affermato nel programma che ha portato “L’Unione” al governo di questo Paese, che indica chiaramente la necessità di
custodire i valori della biodiversità e privilegiare la naturalità dei processi incentivando realmente l’agricoltura biologica anche ai fini della difesa e valorizzazione
ambientale, adottando verso gli Organismi geneticamente modificati il principio di massima precauzione” – afferma Boco”.

“Anche la decisione di creare un apposita delega al settore biologico, a me attribuita – conclude il Sottosegretario – è segno tangibile di una volontà politica che
punta ad un’agricoltura di qualità, rispettosa dell’ambiente, attenta alle valorizzazioni delle produzioni tipiche e libera da Ogm.”

www.ecquologia.it