Boom di Raspelli: a Melaverde nocciole e polli ruspanti

Boom di Raspelli: a Melaverde nocciole e polli ruspanti

Inizio messaggio inoltrato:
Oggetto: RASPELLI: MELAVERDE ha fatto il boom con il 16,79 % di share-Domenica 30 la puntata 542 anno 19: in Liguria per le nocciole e nel Cuneese per i polli -Prima, alle 11: Le Storie di Melaverde tra Napoli ed Oltrepo Pavese
Data: 24 ottobre 2016 18:23:19 CEST

Domenica 30 ottobre alle 11.55 la puntata numero 542 di Melaverde

ELLEN HIDDING ED EDOARDO RASPELLI
HANNO FATTO IL BOOM CON IL 16,79 % DI SHARE (17,15 NELLA SECONDA PARTE)

La conduttrice è in Liguria a parlare di nocciole, mentre il “cronista della gastronomia” è in provincia di Cuneo in alcuni allevamenti di polli -Prima, alle 11, la rassegna delle puntate più belle con “Le Storie di Melaverde”tra Napoli (il caffè) e l’oltrepò’ Pavese per il salame di Varzi

 Boom di ascolti domenica 23 ottobre su Canale 5 per “Melaverde”, il programma di punta del day-time delle Reti Mediaset, condotto da Edoardo Raspelli ed Ellen Hidding, giunto alla diciannovesima edizione.

Raccontando il parco dello Stelvio e la produzione di un formaggio tipico della provincia di Varese. La trasmissione ideata dall’agronomo Giacomo Tiraboschi e giunta alla sua edizione numero 19, ha toccato il record del 16,79 % di share ( e il 17,15 % nella seconda parte).
Melaverde intanto è arrivata alla puntata 542 . Ecco gli argomenti di domenica 30 ottobre.

Hidding: Terra di Nocciole
Le migliori idee imprenditoriali sono sempre le più semplici, basta avere le giuste intuizioni! Se poi queste idee riescono a riqualificare un territorio difficile, si tratta d’idee perfette per una nuova puntata di Melaverde.
Questa settimana Ellen Hidding ci porterà in quella che un tempo era considerata terra di nocciole, stiamo parlando della Liguria dove fin dagli anni ’70 la nocciola  era un’importante fonte di reddito per tutti gli abitanti della val Sturza e di tutte quelle vicine dell’entroterra chiavarese.
Col passare degli anni il mercato ha iniziato a richiedere una nocciola più grande, è arrivata la concorrenza estera e tutto è finito! Però qualcosa sta cambiando grazie ad un imprenditore che ha trovato una nuova destinazione d’uso per quelle piccole nocciole che rischiavano di scomparire. Ma come utilizzare una nocciola piccola, irregolare e forse anche un po’ bruttina?

Ce lo spiegherà Andrea Parodi che ha avuto l’idea di spremere a freddo questi piccoli frutti ottenendo così due prodotti nuovi: un olio vergine dalle proprietà uniche per il nostro organismo e per la pelle e una farina ricca di proteine che permette di impastare gnocchi e trofie buonissime, perfetta come incremento proteico per diete vegane e vegetariane.

Raspelli: Pollo d’altri tempi
Questa settimana Edoardo Raspelli raggiungerà la provincia di Cuneo per presentarci un allevamento di polli a terra completamente all’aria aperta, in mezzo all’erba, esattamente come accadeva un tempo nelle campagne di tutto il paese. Oggi allevare polli in ampi spazi erbosi, in modo naturale, senza forzarne la crescita permette di ottenere un prodotto sano, pulito, di altissima qualità, ma questo non basta a coprire gli alti costi di allevamento. Lo sanno bene i 4 allevatori che hanno pensato di unire a queste strutture un impianto fotovoltaico che produce energia pulita, dando così nuova ragione d’essere a questo particolare allevamento d’altri tempi! Ci sposteremo poi per conoscere la famiglia Depetris che da 3 generazioni si occupa della lavorazione delle carni bianche in un laboratorio dove oltre a creare i tagli classici, nascono anche ricette sfiziose pronte per raggiungere le nostre tavole. Ma quali sono le caratteristiche nutrizionali della carne bianca? Come dobbiamo mangiarla e in che quantità?

ALLE 11 LE STORIE DI MELAVERDE
TRA NAPOLI ED OLTREPO’PAVESE

Inoltre, anche quest’anno, tutte le domeniche, su Canale 5, sempre a partire prima della trasmissione ‘ammiraglia’, alle 11, vengono riproposte le “Storie di Melaverde”, approfondimenti di temi già  trattati, ma visti da una diversa angolazione .

30 OTTOBRE 2016: SAPORE NAPOLETANO: IL CAFFE’ – SALAME DI VARZI
Ellen Hidding sarà a Napoli dove si occuperà di caffè in una delle aziende più importanti d’Italia in questo settore.Vedremo cosa succede quando i sacchi di caffè crudo arrivano in Italia con tutti i trattamenti che subisce per poter essere prima macinato e poi messo nella macchina per l’espresso o nella moka. In particolare approfondiremo la tostatura, che è l’operazione che più influenza il gusto finale di questa bevanda.La conduttrice ci svelerà poi tutti i segreti per preparare a casa il miglior caffè possibile e anche la tecnica precisa per ‘degustare’ il caffè, proprio come si fa per il vino.
Edoardo Raspelli invece raggiungerà i dintorni di Varzi in provincia di Pavia dove ci presenterà uno dei salumi a Denominazione d’Origine Protetta che rendono l’Italia al primo posto nella produzione Europea di queste tipicità, insieme conosceremo il Salame di Varzi DOP. La caratteristica principale di questo prodotto è quella di essere preparato solo con tagli freschi e nobili del maiale immediatamente macinati, insaccati e legati a mano, oggi come un tempo. E poi la tradizionale asciugatura e la stagionatura lenta che porta in 60/120 giorni questo salume a sprigionare tutti i suoi profumi.

Foto di Elena Tiraboschi

Redazione Newsfood.com

Related Posts
Leave a reply