Bosa: Grande festa del Vino 2016 tra chef e Sommelier

Bosa: Grande festa del Vino 2016 tra chef e Sommelier

Bosa: Grande festa del Vino 2016 (vedi altri articoli e video)

 

“La Grande Festa del Vino Bosa 3° edizione, 21 – 22 maggio 2016

 

Mario STARA, presidente:

“L’Associazione Centro Storico Sa Costa,  è di recente costituzione: siamo nati nell’ottobre 2013 a Bosa e per Bosa, sulla scia dei sempre più prestigiosi riconoscimenti che la città stava ricevendo a livello nazionale, primo fra tutti la selezione come borgo più bello d’Italia, premiata con il secondo posto nel 2014.

Allegato di posta elettronicaIl nostro oggetto sociale è la promozione, sia nel senso di valorizzazione che di sensibilizzazione del nucleo storico di Bosa, attraverso iniziative di carattere enogastronomico, ricreativo e culturale al fine di conservarne i tratti tipici e le antiche usanze. L’Associazione conta attualmente 445 soci e oltre 6.000 followers nella pagina Facebook.

Nel 2014 si è fatta promotrice della prima edizione della Grande Festa del Vino che ha attirato nel borgo oltre 4000 presenze cui hanno partecipato ventuno note cantine vinicole da tutta Italia e quaranta espositori da diverse realtà dell’isola. Altro grande successo la 2° edizione della Grande Festa del Vino il 30 e 31 maggio 2015, con la partecipazione di 32 cantine tra le più prestigiose d’Italia e dell’Isola, il borgo è stato letteralmente preso d’assalto da oltre 10.000 persone tra professionisti, amanti del buon vino e turisti.

Grande Festa del Vino - BosaL’Associazione Centro Storico Sa Costa con la sua “Grande Festa del Vino”, è stata partner ufficiale all’evento Gusto Italia UK a Londra il 16 e 17 novembre 2015 con una varietà di prodotti locali, tra cui il FILET bosano, riscuotendo grandissimo successo sia da parte dei Media inglesi e sia da diversi Tour Operator di tutta Europa.

Per la terza edizione 21 e 22 maggio 2016, sono stati istituiti dei premi per le cantine e per i ristoranti, il primo classificato sia delle cantine che dei ristoranti, come premio messo a disposizione da questa Associazione, esporrà i propri prodotti all’evento Gusto Italia UK a Londra 2016, la giuria sarà composta dall’Associazione Italiana Sommelier, dalla Federazione Italiana Cuochi e dall’Associazione Cuochi professionali Italiani, i secondi e terzi classificati, riceveranno come premio un coupon omaggio per un viaggio a/r offerto dalla Compagnia di Navigazione Corsica – Sardinia Ferries, nelle rotte servite dalle sue navi.

Grande successo per l’Associazione l’organizzazione dopo 80 anni della processione in onore di Santa Teresina di Gesù Bambino, la cui piccola chiesa si trova nel cuore del centro storico, alle pendici del Castello Malaspina. Bosa è una cittadina di circa 9000 abitanti localizzata sulla costa nord-occidentale della Sardegna. E’ attraversata dall’unico fiume navigabile dell’isola (Fiume Temo) e la sua presenza è documentata sin dall’età fenicia (IX secolo A.C.).
La conformazione del territorio la rende adatta a numerose e diverse attività: la pesca lungo i circa 20 km di costa denominata Costa Corallo proprio per la rilevante presenza di quest’ultimo, (famosa anche l’aragosta), la pastorizia sulle colline che arrivano fino a 900 mt di altitudine, l’agricoltura lungo le fertili sponde del fiume (soprattutto una qualità particolare di carciofi e agrumi). Il clima mite ha favorito la coltivazione di ulivi (cultivar bosana la qualità di oliva diffusa da qui in altri territori italiani) e di vitigni di Malvasia DOC che ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti come la migliore Malvasia d’Italia.

Molto apprezzato anche il filet, ricamato d’estate lungo le vie del borgo medievale: dieci ettari di vie che si rincorrono dalla cattedrale sul fiume fino alla cima del colle di Serravalle, percorse dai numerosi turisti che visitano la città. Il 17 maggio 2014 si è svolta la prima edizione de” La Grande Festa del Vino”: un successo straordinario al di là delle attese della cittadinanza e degli organizzatori stessi. 17 cantine vinicole da tutta Italia e le 4 cantine di Malvasia di Bosa hanno fatto degustare i propri vini nella suggestiva cornice delle vie del centro storico, accompagnati da piatti tipici, prodotti della terra, tra cui il tartufo sardo di Laconi (caseari e insaccati), con l’intrattenimento di cori folkloristici, fianco a fianco con espositori dell’artigianato locale e artisti contemporanei.

Il 30 e 31 di maggio 2015, si è svolta la 2° edizione della Grande Festa del Vino, sempre nel borgo medievale, ove ha visto la partecipazione di 32 cantine tra sarde e nazionali, 80 espositori provenienti da diverse realtà dell’isola e non solo, i migliori chef della ristorazione bosana e l’intrattenimento di gruppi folcloristici e cori della tradizione sarda. Durante la due giorni, sono state stappate circa 2000 bottiglie, fatti otre 12.000 brindisi tra vini rossi, bianchi e spumanti e preparati migliaia di piatti dai ristoranti aderenti alla manifestazione. In programmazione la terza edizione de “La Grande Festa del Vino” che si svolgerà nella medesima cornice del borgo medievale il 21 e 22 di maggio 2016. È previsto l’incremento della partecipazione di un numero maggiore di cantine da tutta Italia.

Visto il successo delle precedenti edizioni, che ci hanno permesso di stipulare accordi e convenzioni con le strutture ricettive in collaborazione anche con la compagnia di navigazione Corsica Sardinia Ferries, questa partner ufficiale della manifestazione, sono stati preparati pacchetti sconto di elevata convenienza dedicati ai visitatori della festa, è stata anche stipulata una convenzione per tutti i soci dell’Associazione e i loro accompagnatori, con notevoli sconti per l’utilizzo del servizio marittimo . Si prevede un ulteriore incremento anche degli espositori, artigiani, agricoltori e artisti, rispetto alle passate edizioni.

E’ stato realizzato un sito internet http://www.lagrandefestadelvino.com che permetterà di dare maggiore visibilità agli eventi e fornire servizi ed indicazioni ad espositori e visitatori. La ricetta, pertanto, rimarrà la stessa vincente delle passata edizioni: folklore, prodotti tipici artigianali ed enogastronomici, il coinvolgimento degli abitanti, l’apertura a un pubblico non solo locale e regionale ma proveniente da tutta Italia e anche dall’estero.

PROGRAMMA

LA GRANDE FESTA DEL VINO BOSA 3° EDIZIONE, 21 – 22 MAGGIO 2016

La Festa del Vino a Bosa è una manifestazione riservata al vino italiano, con spazi dedicati anche ai vini internazionali, ai prodotti enologici, all’artigianato, all’arte contemporanea, alle prelibatezze della tradizione gastronomica italiana e al folclore, (cori e canti della Sardegna e non solo).
L’associazione ideatrice Centro Storico “Sa Costa” mette a disposizione di 40 produttori selezionati da tutta Italia, l’utilizzo delle antiche “cantine” delle abitazioni del centro storico di Bosa, o degli stand per far conoscere, degustare e vendere i propri vini. Saranno due giorni indirizzati a professionisti del settore, appassionati e turisti, che potranno anche acquistare i prodotti in degustazione. La manifestazione inizierà ogni giorno alle ore 13,00 e terminerà alle 22,30. Ogni visitatore avrà il proprio calice serigrafato “La Grande Festa del Vino Bosa”, una tracolla con il logo della Grande Festa del Vino, un braccialetto di plastica monouso, una brochure con informazioni generali riguardanti la Grande Festa del Vino, contenenti indicazioni precise sull’ubicazione delle varie cantine ed espositori. Un’attenta e capillare divulgazione attraverso social media e canali di comunicazione classici (emittenti televisive e radiofoniche a carattere nazionale) sono già stati attivati, anche attraverso il sito dedicato, www.lagrandefestadelvino.com che riporterà i nomi delle aziende partecipanti, le indicazioni precise per raggiungere la location dalle principali località della Sardegna e la diffusione attraverso i profili Facebook dei gruppi dell’Associazione:

https://www.facebook.com/groups/centrostoricosacosta/ https://www.facebook.com/groups/festadelvino/ che allo stato attuale complessivamente contano oltre 6.000 iscritti followers.

Ore 13,00, apertura manifestazione con taglio del nastro alla presenza delle Autorità invitate, con la partecipazione dei Cavalieri della Confraternita dei Sabrage Sciabola d’oro ed esibizione di “sciabolate con bollicine”;
Ore 13,15, inizio degustazioni dei vini messi a disposizione dalle cantine partecipanti;

Ore 13,30, lo chef Carmelo Carnevale, presidente dell’Associazione Professionale cuochi Italiani UK, i Chef William Dasso e Giorgio Ruggiu della Federazione Italiana Cuochi, premieranno il miglior piatto preparato dai ristoratori aderenti alla manifestazione, nonché proporranno abbinamenti di vini a ogni piatto; Lungo il percorso degustativo, si potranno assaporare i piatti prelibati curati dagli chef locali e da quelli giunti da diverse realtà dell’isola e non solo, a prezzi speciali.

Durante la manifestazione, una giuria di Sommelier, avvierà la degustazione per giudicare i migliori Vini in esposizione e la miglior Malvasia di Bosa;

PREMI
I primi classificati tra le cantine e i ristoratori, saranno ospiti a Londra all’evento Gusto Italia UK 2016, dove potranno esporre i loro prodotti a un pubblico selezionato di Agenti, Importatori, Distributori,

Critici, Cuochi e Sommeliers;
Mentre ai secondi e ai terzi classificati saranno assegnati dei biglietti omaggio per due persone con auto, dalla Sardegna al Continente e viceversa offerti dalla Compagnia Marittima Corsica Sardinia Ferries. Allieteranno il percorso degustativo, diversi artisti tra cui: il Coro di Bosa, vari gruppi folk, i migliori suonatori a chitarra e fisarmonica sardi, Balletti vari in costume sardo, Silvio Tanda e la sua Band e altri artisti locali.
Ore 22,30 di sabato e domenica, chiusura manifestazione.
Alcuni numeri delle edizioni passate: La 1° edizione si è svolta il 17 maggio 2014 e ha portato nel borgo oltre 4000 persone, mentre la 2° edizione si è svolta il 30 e 31 maggio 2015 sempre nel borgo medievale e a attirato oltre 10.000 persone tra turisti, operatori del settore e appassionati del buon vino.

Il Presidente Mario STARA

 

Redazione Newsfood.com
Contatti

Leggi Anche
Commento ( 1 )
  1. Mario
    1 Maggio 2016 at 4:13 pm

    Una Grande Festa, peccato non esserci.

Scrivi un commento