Bosa Wine Festival 2017 – sabato 27 e domenica 28 maggio 2017

Bosa Wine Festival 2017 – sabato 27 e domenica 28 maggio 2017

Se fossi il Sindaco di Bosa… punterei tutto su questa grande festa e la farei diventare la vetrina più importante dell’isola.
Se fossi il Governatore del “Regno di Sardegna” … anche.
E nominerei Mario Stara Ambasciatore del Vino Sardo nel mondo, e Anna Ruggiu Regina dell’accoglienza…

Quanto tempo dovrà ancora passare prima che i nostri politicanti, e quelli del Regno di Sardegna” capiscano che il Signor Turista è il loro miglior contribuente? Quando si decideranno ad agevolare i promotori di un territorio e delle attività locali, invece di creare solo pastoie burocratiche e balzelli?

Un grande “in bocca al porceddu” a Mario e Anna, con la speranza di poter essere anche quest’anno al vostro fianco e di supporto agli espositori che parteciperanno a questa grande festa del vino e delle eccellenze del “Regno di Sardegna”.

Giuseppe Danielli
Direttore e Fondatore
Newsfood.com
Contatti

Bosa Wine Festival 2017 –
IV edizione

organizzato da Associazione Centro Storico “Sa Costa”

Bosa, “Regno di Sardegna”, aprile 2017

Mario Stara:
L’Associazione Centro Storico Sa Costa, a discapito del nome, è di recente costituzione: siamo nati nell’ottobre 2013 a Bosa e per Bosa, sulla scia dei sempre più prestigiosi riconoscimenti che la città stava ricevendo a livello nazionale, primo fra tutti la selezione come borgo più bello d’Italia, premiata con il secondo posto lo scorso 2014. Il nostro oggetto sociale è la promozione, sia nel senso di valorizzazione sia di sensibilizzazione del nucleo storico della città di Bosa, attraverso iniziative di carattere enogastronomico, ricreativo e culturale al fine di conservarne i tratti tipici e le antiche usanze.

L’Associazione conta attualmente circa 450 soci e oltre 7000 followers nella pagina facebook. Bosa è una cittadina di circa 9000 abitanti localizzata sulla costa nord-occidentale della Sardegna. E’ attraversata dall’unico fiume navigabile dell’isola e la sua presenza è documentata sin dall’età fenicia (IX secolo a.C.). La conformazione del territorio la rende adatta a numerose e diverse attività: la pesca lungo i circa 20 km di costa denominata Costa Corallo proprio per la rilevante presenza di quest’ultimo.

Il clima mite ha favorito la coltivazione di ulivi (cultivar bosana la qualità di oliva diffusa da qui in altri territori italiani) e di vitigni di Malvasia DOC (che ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti come la migliore Malvasia d’Italia. Molto apprezzato anche il filet, ricamato d’estate lungo le vie del borgo medievale: dieci ettari di vie che si rincorrono dalla cattedrale sul fiume fino alla cima del colle di Serravalle, percorse dai numerosi turisti che visitano la città.

Il 17 maggio 2014 si è svolta la prima edizione di ” Bosa Wine Festival” un successo straordinario che si ripete di anno in anno nella medesima location. E’ in programmazione la quarta edizione di “Bosa Wine Festival” che si svolgerà nella medesima cornice del borgo medievale il 27 e 28 di maggio 2017. È prevista la partecipazione di circa 40 cantine selezionate provenienti dalle diverse regioni italiane e da importanti zone europee, queste saranno posizionate su un’intera area espositiva preparata all’uopo per le aziende vitivinicole lungo il percorso, ove il visitatore avrà la sensazione di viaggiare di regione in regione potendo degustare le diverse fragranze delle molteplici qualità di vino esposto, sempre alla ricerca di un gusto ed un sapore unico e alla scoperta di abbinamenti gastronomici o, semplicemente imparare a conoscere meglio i nostri prodotti, inoltre saranno ammessi circa 40 espositori tra artigiani, artisti e produttori agropastorali, nonché il top della gastronomia regionale e non solo.

Oltre a poter vendere direttamente al pubblico durante l’intera manifestazione, l’espositore potrà proseguire la sua promozione durante tutto l’anno grazie anche al sito www.bosawinefestival.com.

Visto il successo delle precedenti edizioni, che ci ha permesso di stipulare accordi e convenzioni con le strutture ricettive, si prevede un ulteriore incremento di visitatori, nonché espositori, artigiani, agricoltori e artisti, rispetto alle passate edizioni. Il sito web www.bosawinefestival.com permetterà di dare una maggiore visibilità all’evento e fornire servizi ed indicazioni agli espositori e visitatori.

La ricetta, pertanto, rimarrà la stessa vincente delle passate edizioni: folklore, prodotti tipici artigianali ed enogastronomici, il coinvolgimento degli abitanti, l’apertura a un pubblico non solo locale e regionale ma proveniente da tutta Italia e anche dall’estero.

Bosa Wine Festival è una manifestazione enogastronomica dedicata al vino italiano con spazzi riservati anche ai vini d’oltralpe, alla tradizione gastronomica sarda, all’arte contemporanea, all’artigianato e al folklore.
L’evento avrà come cornice il bellissimo borgo medievale di Bosa cui, attraverso un suggestivo itinerario, si potranno degustare vini di eccelsa qualità e le prelibatezze della tradizione gastronomica sarda e italiana.

Vi aspettiamo a Bosa (OR) il 27 e 28 Maggio 2017.
Per informazioni:
tel. 3485160092;
e-mail: [email protected]
La manifestazione inizierà ogni giorno alle ore 10,30 e terminerà alle 20,30.
Ogni visitatore avrà il proprio calice di vetro serigrafato, un porta calice con il logo della festa, una brochure con indicato il percorso e un braccialetto di plastica monouso.
Vi aspettiamo tutti a Bosa il 27 e 28 di Maggio 2017.
Chi volesse partecipare come espositore, è pregato di inviare un’e-mail a: [email protected], indicando i propri dati.

N.B. i posti sono esclusivi e limitati, quindi affrettatevi a contattarci.
SARA’ UNA FESTA INDIMENTICABILE

Redazione Newsfood.com

Vedi l’edizione 2016, quando si chiamava: La grande Festa del Vino:

Tag “Bosa: Grande festa del Vino”

Come fare: Sa carapigna antico sorbetto sardo (video)

Bosa, 22 maggio 2016, A spasso tra gli stand della Grande Festa del Vino. Caldo afoso ma il gelato sardo artigianale di Sebastiano Pranteddu ci rinfresca. Intervista di Giuseppe Danielli, Direttore di Newsfood.com Sa carapigna è un antichissimo gelato sardo genuino e naturale: acqua, zucchero e limone; la ricetta risale ai primi del 1600. Le tecniche di preparazione sono rimaste invariate, conservando  sino ai giorni nostri tutto il fascino della

 

Cagnulari Cantina il Grappolo D’oro, Famiglia Sassu Vignaioli

La Famiglia Sassu Bosa, Grande Festa del Vino 21-22 maggio 2016 Fabrizio Sassu ci racconta il suo Vino e la sua Terra . Fabrizio Sassu: – “ Contadini da tre generazioni al servizio della Terra” Prima di essere vignaioli ci consideriamo contadini , perchè la vigna da sola non può esistere, ha bisogno di essere abbracciata e protetta dalla vegetazione che la circonda, la terra non sceglie quale sia la

 

Redazione Newsfood.com

 

 

Leggi Anche
Scrivi un commento