Brexit, Coldiretti: “Blocco per 15.000 lavoratori italiani under 40”

Brexit, Coldiretti: “Blocco per 15.000 lavoratori italiani under 40”

Problemi per un giovane su tre. Possibile soluzione? Il ritorno alla terra

La Brexit potrebbe tradursi in un blocco per 15.000 italiani under 40. Queste persone, pronte a trasferirsi in Gran Bretagna alla ricerca di lavoro, sarebbero bloccati dalle scelte della premier May sull’uscita del Paese dall’Unione Europea.

Questa la conclusione di un’analisi Coldiretti su una serie di dati ISTAT.

Per l’associazione, più di un giovane su tre (34%) sarebbe pronto a lasciare l’Italia, meno (22%) sono convinti che il futuro passi per forza per l’estero e meno (14%) ha già avuto esperienze oltre frontiera. In questo quadro, la Gran Bretagna rappresenta la meta preferita per chi è in cerca di lavoro, capace di offrire sia occupazione che pratica della lingua più diffusa.

Ora, con la Brexit tale opportunità potrebbe ridursi e, spiega Coldiretti, l’Italia ha il dovere di offrire alternative valide alle nuove generazioni.

Per Coldiretti, possibile alternativa è il ritorno alla terra. Nel 2016/17, 30.000 giovani hanno presentato domanda per l’insediamento in agricoltura dei Piani di sviluppo rurale (Psr) dell’Unione Europea.

Matteo Clerici

Related Posts
Leave a reply