BRIGATA DE LES ETOILES DE MOUGINS, PRIMA TAPPA PIETRASANTA

BRIGATA DE LES ETOILES DE MOUGINS, PRIMA TAPPA PIETRASANTA

BRIGATA DE LES ETOILES DE MOUGINS

 

LES ETOILES DE MOUGINS DIVENTA INTERNAZIONALE E CREA LA  BRIGATA DI CHEF PER GIRARE IL MONDO

Pannello della Brigata de Les Chefs de Mougins

 

 

 

 

 

 

 

Nel 2019, ”Les Etoiles de Mougins” cambia strategia!
Sollecitati dall’ estero ad organizzare eventi e assicurarne la promozione, il Festival Internazionale di Gastronomia crea la sua Brigata di chef ambasciatori. Una prima in assoluto!

La Brigata de Les Etoiles de Mougins

Il primo aprile 2019, nel prestigioso  Park Lenôtre, è stato presentato  da Richard Galy, Sindaco di Mougins, e dal direttore del Festival della Gastronomia Les Etoiles de Mougins, Christophe Ulivieri, la nuova Brigata degli Chef.

Lo staf dell’ ufficio del turismo di Mougins, insieme al Sindaco Richard Galy, e il direttore del Festival, Christophe Ulivieri

Ai numerosi invitati convenuti alla conferenza stampa, istituzioni, sponsor, chef, giornalisti e grand gourmet, sono stati presentati gli chef ambasciatori che porteranno per il mondo il loro talento, la loro esperienza, la loro cucina personale che si distingue dal loro paese di provenienza, a cominciare dagli chef francesi, e altri chef provenienti dall’ estero.

 

(da sin.), Tommaso Chiarella di Newsfood.com, gli chef Emmanuel Ruz, Jean-François Bérard, Ivo Faria, e il Sindaco di Mougins, Richard Galy

Alcuni grandi nomi della gastronomia faranno parte del comitato d’ onore: Christopher Bacquié Chef*** MOF, chef Thierry Marx ** William Gomez Chef MOF – Palazzo dell’Eliseo, Jacques Maximin e MOF Chef Kamal Rahal Essoulami, Presidente della Federazione Marocchina delle Arti Culinarie, Direttore Generale del Gruppo Rahal.

Il Sindaco di Mougins Richard Galy (sin.), e il Senatore Massimo Mallegni, ed ex Sindaco di Pietrasanta (dex), per la firma di protocollo d’ intesa per la loro collaborazione del Festival

La regione del Sud è al centro dell’attenzione e messa agli onori, poiché ben 24 chef della Costa Azzurra e Mediterraneo rappresenteranno il loro territorio.
12 chef stranieri che, rappresentano 7 nazionalità, si aggiungono alla Brigata. Tutti questi maestri della cucina saranno gli ambasciatori de Les Etoiles de Mougins e assicureranno con il loro talento e il loro savoir-faire per lo splendore del Festival tutto l’anno.

(da sin.), gli chef Kamal Rahal Essoulami, Claire Verneil, Issam Rhachi, Redouane Mansouri

Tra questi fa onore la partecipazione italiana con il grande chef pasticciere Gianluca Fusto, campione del Mondo pasticceria, che da diversi anni partecipa con i suoi coocking pastry a Les Etoiles de Mougins, Nicola Scarpelli, patron della Taverna ”LE RUNE”, di Torre a Mare nel cuore della Puglia.

Nicola Scarpelli

Nicola a tutti gli effetti era già entrato a fare parte nell’ edizione 2018 de Les Etoiles de Mougins, e aveva deliziato il palato del numeroso pubblico convenuto al Festival, con le sue ottime orecchiette di grano arso e il polpo fresco pescato nelle acque limpide del mare di Puglia, exploit che si ripeterà senz’ altro a Pietrasanta.

(da sin.) gli chef Joe Barza, Claire Verneil, Stephan Perrotte, Noelle Cornu Faure, e David Faure

PIETRASANTA IN TOSCANA PROSSIMA DESTINAZIONE

Primo viaggio all’estero, Pietrasanta in Toscana. Questa bellissima città con vocazione alla cultura, ospiterà dal 6 all’8 settembre la Brigata a partecipare alla prima edizione del Festival Internazionale della Gastronomia, ispirato a Les Etoiles de Mougins che il Senatore Massimo Mallegni ed ex Sindaco di Pietrasanta ha scoperto, non senza una certa ammirazione nel giugno 2018. Circa una ventina di chef stellati francesi viaggeranno al seguito.

Christophe Ulivieri, direttore del Festival Les Etoiles de Mougins e Richard Galy, Sindaco di Mougins

Questa Brigata si sposterà in base alle esigenze e alla disponibilità dei suoi membri in grandi eventi gastronomici locali, nazionali e internazionali; a breve  anche a Cannes, per il Campionato del Mondo di Apnea a Villefranche (AIDA WORLD CHAMPIONSHIP 2019).

Parteciperà anche a cene di beneficenza con diverse mani in stabilimenti rinomati tra cui l’Hotel Matignon a Parigi anche lo chef Denis Rippa, anch’egli membro della Brigata de Les Etoiles de Mougins.

La Brigata de Les Etoiles de Mougins

Una grande avventura umana e una grande promozione per Mougins e la sua regione, annunciate e accompagnate dal portavoce mobile, Célestin, un truck food degli anni 80, che diventerà protagonista di tutti i Festival e sul quale è stato firmato il protocollo d’ intesa di cooperazione tra i due Sindaci.

Finalmente avremmo anche noi in Italia questo prestigioso e importante evento che sono sicuro avrà un grande successo come ha avuto in tutti questi anni dalla sua nascita in Francia.
Un ringraziamento al Sindaco Richard Galy e all’ufficio del turismo di Mougins per l’attenzione che da anni viene riservata al sottoscritto e alla testata giornalistica Newsfood.com che rappresento.
Testo e foto di
Tommaso Chiarella
Inviato speciale Internazionale
per Newsfood.com
——————————————————————————–
Foto cover con elaborazione grafica:
(da sin.), il Sindaco di Mougins Richard Galy, il Senatore ed ex Sindaco di Pietrasanta Massimo Mallegni, e il truck food Célestin

 

Vedi anche:

Leggi Anche
Scrivi un commento