Il 4 dicembre si terrà a Bruxelles una conferenza dal titolo «Buone prassi in bioetica», i temi trattati riguarderanno le biobanche, le terapie cellulari e genetiche, le
cellule staminali e i test genetici; particolare attenzione sarà dedicata ai fattori che coinvolgono le piccole e medie imprese (PMI) europee.

La conferenza, cofinanziata dalla Commissione europea a titolo del Sesto programma quadro (6°PQ), intende dare l’opportunità alle società del settore biotecnologico di
rivolgere l’attenzione alle inquietudini della società. Inoltre essa metterà in grado il pubblico di comprendere meglio i problemi derivanti dalle pratiche quotidiane delle
aziende che operano nel settore bioetico, in particolare le PMI.