Cala il prezzo del petrolio sui mercati asiatici

Alla vigilia della riunione dell’Opec, in programma per domani a Vienna, lieve flessione del prezzo del petrolio sui mercati asiatici, dove si assesta intorno ai 102 dollari. Ieri l’oro nero
aveva toccato un nuovo record storico, sfiorando i 104 dollari.

Respira anche il biglietto verde americano, in leggero rialzo stamane sul mercato dei cambi giapponese, nel vecchio continente l’euro viene scambiato a 1,51 dollari, in leggero calo rispetto
alle rilevazioni di ieri della Banca centrale europea. La divisa americana riprende ossigeno dopo le preoccupazioni sul livello dei cambi espresse dal presidente della Bce Trichet, dal
presidente dell’Eurogruppo Juncker e dalle autorità giapponesi.

Related Posts
Leave a reply