La Giunta della Regione Calabria, su proposta dell’assessore regionale all’Agricoltura Mario Pirillo, ha istituito il Tavolo agroalimentare previsto dalla legge regionale 24/2002
approvandone il regolamento di funzionamento.

Il Tavolo è presieduto dal presidente della Regione Agazio Loiero. Ne fanno parte i rappresentanti delle organizzazioni professionali agricole, delle organizzazioni sindacali, le
associazione dei consumatori, le province, le associazioni degli industriali e i rappresentanti della grande distribuzione.

Il presidente regionale della Cia Giuseppe Mangone ha sostenuto che si tratta di un provvedimento molto atteso e ripetutamente sollecitato dalle organizzazioni professionali agricole.
“Sono convinto -ha proseguito Mangone- che la concertazione tra le organizzazioni economiche e la Regione potrà aiutare l’agricoltura calabrese ha definire programmi e azioni
utili allo sviluppo e per superare i momenti di difficoltà e di crisi che il settore vive”.

Viva soddisfazione è stata espressa anche dall’assessore all’Agricoltura Mario Pirillo. “Il Tavolo -ha detto- contribuirà a definire le linee strategiche
dell’intervento regionale in agricoltura, coordinate con il programma regionale di sviluppo, le politiche nazionali e comunitarie di settore e gli strumenti di programmazione negoziata.
Potrà, inoltre, formulare proposte per la programmazione agricola di competenza regionale, e nel contempo individuare politiche di intervento nel settore della commercializzazione dei
prodotti agro-alimentari nell’ottica della sicurezza del consumatore e della valorizzazione delle produzioni regionali tipiche e di qualità”.

www.cia.it