Calabria: Nave dei veleni, bisogna reperire tutti i fondi disponibili

Calabria: Nave dei veleni, bisogna reperire tutti i fondi disponibili

Catanzaro – “E’ necessario che la Regione attivi urgentemente tutti i fondi disponibili a partire dalle risorse del Fondo Europeo Pesca Fep attraverso lo strumento degli aiuti de minimis e
senza escludere il ricorso a fondi regionali per il finanziamento di tutti gli interventi di sostegno previsti dalla legge regionale di settore”.

Lo afferma il Presidente nazionale della Lega Pesca, Ettore Ianì: “Sollecitiamo anche la Regione Calabria – prosegue – a richiedere una diretta assunzione di responsabilità al
Governo nazionale, soprattutto per quanto riguarda l’utilizzo del sistema di telerilevamento aereo Telaer, gestito dall’Agea per la protezione del territorio, sulla cui possibilità di
intervento abbiamo avuto modo di registrare una positiva disponibilità da parte del sottosegretario Buonfiglio. Ciò consentirebbe di avere a disposizione informazioni aggiornate in
tempo reale sullo stato ambientale in cui versano i litorali calabresi”.   

Per Salvatore Martillotti della Lega Pesca della Calabria, l’intesa “sull’estensione degli ammortizzatori sociali ai pescatori del Tirreno cosentino, siglata oggi e cui seguirà a breve
l’accordo definitivo, rappresenta senz’altro un risultato positivo, che abbiamo sostenuto e contribuito a mettere a segno. Ma non è sufficiente, perché rimane urgente provvedere non
solo al monitoraggio e alla bonifica dei siti, ma anche puntare sulla prevenzione, per scongiurare nuovi disastri, innanzitutto attraverso la cosiddetta tracciabilità dei rifiuti.
Chiediamo alla Presidenza della Giunta regionale la convocazione di un tavolo per il coordinamento dell’emergenza in atto con il coinvolgimento degli Assessori Pesca, Ambiente e Lavoro, e siamo
certi di poter confidare nella sensibilità del Presidente Loiero per una iniziativa in tal senso. Ciò perché non ci si può limitare alla denuncia e perché
è indispensabile attivare un  punto di raccordo utile a coordinare gli interventi di bonifica, monitoraggio e di aiuti alle imprese, attraverso il coinvolgimento di tutti i soggetti
economici ed istituzionali interessati”.   

“Per venerdì a Cetraro – conclude – è convocata una riunione delle tre  Centrali cooperative  e della triplice sindacale con tutti i pescatori e le imprese di pesca per
informare dell’intesa e delle iniziative in corso a sostegno delle imprese”.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Related Posts
Leave a reply