Cambiamo insieme Bosa con Luca Lelli, Candidato Sindaco

Cambiamo insieme Bosa con Luca Lelli, Candidato Sindaco

Bosa, Giugno 2019

Sono 28 i Comuni dove si terranno le elezioni in Sardegna. Le comunali avranno luogo domenica 16 giugno a partire dalle ore 7.

Una opportunità per Bosa per  farla tornare agli antichi splendori.
Da troppo tempo i Bosani aspettano il miracolo… da troppo tempo Bosa è ferma, al palo… ad aspettare chissà cosa.
Il problema di Bosa è lo specchio della nostra Italia dove i politici o pliticanti di turno sollevano solo grandi polveroni ma in realtà pensano solo a loro stessi: il bene per i Bosani e per gli Italiani è sempre e solo nelle promesse ma mai nei fatti.

Tommaso Mario Stara e Giuseppe Sardara tra Tommaso Chiarella e Giuseppe Danielli

Abbiamo chiesto a Mario Stara e Giuseppe Sardana, coloro che con grande difficoltà e senza nessun aiuto da parte della amministrazione locale  sono riusciti a portare a termine con successo la grande festa del vino – Bosa Wine Festiva 2019– la scorsa settimana. (n.d.r. il sindaco uscente e il PD stranamente non si presentano nemmeno alle prossime elezioni del 16 giugno)… forse hanno capito che la gente è stanca di promesse mai mantenute.

La miniera d’oro per Bosa è il turismo

Ma non basta avere il mare pulito per portare turisti. Se non si chiamasse Bosa e se non fosse conosciuta a livello internazionale… ben pochi sarebbero i turisti, e ancor meno coloro che tornano, sempre con la speranza di trovare una Bosa rifiorita.

Mario Stara

Mario e Giuseppe sanno bene cosa serve alla città, e lo sanno bene anche tutti i Bosani che ci vivono, che lavorano e vorrebbero che i loro figli non fossero costretti a crearsi un futuro, lontano da Bosa.

In primis… una città pulita è il biglietto da visita che accoglie il turista.

Purtroppo però da diversi anni Bosa è abbandonata a se stessa:

Il grande viale con le palme non c’è più (Dice Mario Stara:-“ci vorrebbe poco a ripristinarle con le palmette che sono nate spontanee lungo il Temo…”).

Manca un parco col verde e i vari servizi indispensabili in una città turistica.

E’ sempre mancata la volontà di investire sul futuro.
Le elezioni di domenica 16 giugno sono l’occasione per votare un nuovo sindaco e una nuova giunta comunale che vogliono fare rinascere la città di Bosa.

Mario Stara e Giuseppe Sardana sanno che non sarà facile recuperare decenni di problemi mai risolti ma hanno creato una lista civica e si mettono in gioco cercando il consenso dei Bosani.

Cambiamo insieme Bosa“, è la lista capeggiata dal candidato sindaco  Luca Lelli, ingegnere e imprenditore, di grandi capacità organizzative.

Scarica il programma e, se condividi il progetto, domenica và a votare… è un tuo diritto, ma soprattutto il tuo voto è prezioso per cambiare la tua città, per te e per i giovani.

Per scaricare il programma clicca qui

Cambiamo Insieme Bosa
CON LUCA SERGIO LELLI SINDACO

Maria Barone, Federica Cambula, Massimiliano Canu, Niccolò Ferralis, Tiziana Giuseppina Fois, Cristian Forzinetti, Giovanni Marras, Diana Mirabella, Andrea Nieddu, Giuseppe Sardara, Mario Stara, Gian Franco Toro.

 

Chi è Luca Lelli raccontato da Luca Lelli

Da ex sportivo e imprenditore, ho dovuto superare tantissime volte problemi e limiti, risolvendo e superando trovando soluzioni tutte le volte che si sono presentati nel mio cammino di vita, affrontandoli sempre col massimo impegno e dedizione senza mai tirarmi indietro, applicando e tenendo sempre in considerazione i più alti valori e i sani principi che sono intrisi nei ranghi dell’umanità e nella nostra cultura.
Oggi mi trovo qui a Bosa partecipe nella lista civica “Cambiamo insieme Bosa” con Luca Sergio Lelli candidato Sindaco, per affrontare altri problemi e limiti da superare; quelli che riguardano la nostra città.
Una lista civica così fortemente motivata per cambiare le sorti di Bosa, per dargli le giuste risposte per un cambiamento ecosostenibile, una economia sana e prosperosa, sostenendo, valorizzando i servizi e tutti i beni culturali, canori, poetici, teatrali, archeologici, architettonici, enogastronomici, pastorali, turistici, marittimi e territoriali.

Se il 16 giugno ci dimostrerete fiducia votando la nostra lista, tutto questo potrà essere iniziato e realizzato, applicando le nostre/vostre idee e nuove strategie di gestione e sviluppo del bene pubblico
“il Vostro”.

CAMBIARE SI PUO’, CAMBIARE SI DEVE !

 

Giuseppe D’Alessandro
Redazione

 

 

Cambiamo insieme Bosa, elezioni comunali Bosa, elezioni comunali Sardegna, Come si vota, candidato sindaco a Bosa, Luca Lelli sindaco, Elezioni 16 giugno 2019, votare è un diritto ma anche un dovere, Mario Stara, Giuseppe Sardana, Bosa e turismo, Malvasia di Bosa, Cambiare si può cambiare si deve, Bosa per giovani Bosani, Bosa per la terza età

Leggi Anche
Scrivi un commento