Al Casato Prime Donne di Montalcino, domenica 27 maggio, le botti di Brunello diventeranno lo show room delle giacche in velluto e fustagno dell’Antica Sartoria di Maremma di Lorella
Scheggi. Qui sono previsti gli assaggi delle riserve 1999, 2000 e 2001 di Brunello Riserva. Tutto all’insegna del “Country Style”: raffinatezza, tradizione e ottime materie
prime. E tutto all’insegna della femminilità toscana espressa da una stilista donna nella cantina tutta rosa – è l’unica in Italia – dove nasce lo spettacoloso
Brunello “Prime Donne”, tre bicchieri nella “Guida dei Vini del Gambero Rosso”.

Alla Fattoria del Colle di Trequanda la festa
è dedicata a Luca Bianchini che ha ambientato il suo ultimo romanzo Se domani farà bel tempo (Mondadori) nei vigneti e nella cantina della fattoria. Sono in programma
l’assaggio di tre annate della DOC Orcia Cenerentola – 2001, 2002 e 2003 – oltre naturalmente al Brunello e alla presentazione del libro. Luca ha nonni di Trequanda ma nessuna esperienza
precedente di vita in campagna per cui ha dovuto partecipare personalmente all’ultima vendemmia per poterla descrivere nel libro. I suoi romanzi precedenti e la biografia di Eros
Ramazzotti, uscita l’anno scorso, sono infatti ambientati in città e hanno riscosso un notevole successo.

Per maggiori informazioni
Donatella Cinelli Colombini Az. Agr. 0577 662108
[email protected]
Nel caso abbiate bisogno di una foto non esitate a contattarci

Percorso stradale per il Casato Prime Donne:
Da Firenze: raccordo autostradale Firenze Certosa – Siena, proseguire in direzione Roma per la SS2 Cassia fino a Buonconvento. Dopo il paese bivio a destra verso Montalcino a 2 km
incrocio a destra per il Casato Prime Donne e successivo percorso ben segnalato di 2 km circa.
Da Roma e Grosseto prendere la strada “Del Brunello” che poco sotto Montalcino si dirige verso Siena a 5 km circa incrocio segnalato a sinistra per il Casato Prime Donne, segue un
percorso a sterro di 3 km ben segnalato.
Possibilità di mangiare poco lontano dal Casato in località Colsereno. L’Osteria “Pane e vino” offre pasta fatta a mano e pane cotto nel forno a legna degli
antichi contadini.

Percorso per la Fattoria del Colle di Trequanda
Uscita Val di Chiana dell’autostrada A1 proseguire per Sinalunga, attraversare il paese in direzione Sud fino a trovare i cartelli per Trequanda. Raggiungere questo paese che dista 12 km,
seguire i cartelli per Fattoria del Colle. A 2 km da Trequanda incrocio a sinistra ben segnalato. La Fattoria dista 800 m.
Possibilità di mangiare e dormire alla Fattoria del Colle