Nel Monferrato una giornata di degustazione tra arte, musica e alambicchi, in cima alla collina presso Mazzetti d’Altavilla, ad Altavilla Monferrato (Al), la storica azienda
piemontese, alla scoperta di un’arte antica e di un prodotto, la Grappa, che racchiude in sè i sapori di un Territorio, il Monferrato. La distilleria e l’Enoteca resteranno
aperte dalle h . 10 ,00 alle h . 18 ,00. Per chi raggiungerà la sede storica in cima alla collina, non solo visite guidate tra gli alambicchi e degustazioni delle Grappe, ma tanti
appuntamenti tra musica e cultura. Dalle ore 12.00 alle ore 15.00 da gustare Risotti sfumati alla Grappa . Alle ore 16.00 è prevista l’inaugurazione della mostra pittorica di
Andrea Conti, pittore piemontese di fama nazionale, e a seguire, alle ore 17.00 sarà possibile assistere allo spettacolo di musica e parole del gruppo “Il Caos e Dana”.
(Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti). La giornata si concluderà con l’Aperitivo in Cantina con freschi Cocktails a base di Grappa. Informazioni: Claudia Mazzetti,
Tel. 0142 926147, Fax 0142 926241

In Trentino Alto Adige, nascono le eno – chiavi e la community mtv taa. Già da ora la moderna tecnologia della nuova mappa interattiva in 3D (www.mtvtrentinoaltoadige.it
)permette di costruire il proprio itinerario da casa in maniera divertente. Le formule saranno diverse fornendo accattivanti proposte per aree di interesse….chiavi eno-didattiche a vario
livello sia per adulti che per bambini; chiavi eno- nature 100% con passeggiate a cielo aperto e cibi genuini ma anche chiavi eno-sportive affinché l’amore per il nettare di bacco
si possa abbinare al tenersi in forma. Questi sono solo alcuni esempi … a breve on line www.mtvtrentinoaltoadige.it tutte le novità per un fine settimana, una giornata o un breve
soggiorno davvero “su misura”. Domenica 27 ritorna poi il Classic Wine & Spirit – tour di auto d’epoca in collaborazione con la Scuderia Trentina Storica giunto con
successo alla terza edizione. Anche per gli amanti della bicicletta la consolidata collaborazione con Fiab insieme agli amici della bicicletta di Trento proporrà dei tour per la
giornata. Federazione Italiana Amanti della Bicicletta. [email protected] tel /fax 39/0464/48.06.0. Informazioni Movimento Turismo del Vino T.A.A., tel/fax 39 – 0464-480603,
cell. 39- 348-91.90.040

In Veneto tutta la storia del Prosecco Doc in assaggio nella cantina Carpenè Malvolti di Conegliano con una giornata dedicata all’eccellenza e da 30 e Lode. La storica
cantina di Conegliano quest’anno punta tutto sui giovani, sulla formazione e sulla qualificazione delle degustazioni. Ci sarà tutta la storia e la tradizione del Prosecco Doc e
degli spumanti de “L’Arte Spumantistica”, tra cui il Promotico, l’ultimo spumante presentato durante il Vinitaly, in assaggio da Carpenè Malvolti: oltre alla
tradizionale visita della cantina e alla degustazione degli spumanti si aggiungerà un mini corso di 3 ore “Alla scoperta del mondo delle bollicine” tenuto da Luciano Cescon
Delegato Fisar del Consiglio di Delegazione di Treviso, che alla fine della lezione verificherà quanto avranno acquisito i partecipanti, conferendo a tutti un attestato di partecipazione
e una bottiglia di Prosecco Doc di Conegliano e Valdobbiadene Cuvée Brut e a chi superarerà brillantemente la prova una Magnum di Promotico. Particolare attenzione verrà
riservata – come di consueto – agli studenti universitari. Chi si presenterà con un libretto universitario contenente almeno un trenta conseguito nell’anno accademico
2006-2007, riceverà in omaggio un attestato di bravura e due bottiglie di Prosecco DOC. Una Magnum di Spumante Metodo Classico Millesimato a quegli studenti che dimostreranno di aver
conseguito per tre anni di seguito l’Attestato di bravura Carpenè Malvolti. Con il concorso “Vinofonino” indetto dal Movimento Turismo del Vino immortalando i momenti salienti
della visita in cantina con il proprio telefonino attraverso due modalità: “Mai… a CORTO di vino” che premierà i migliori filmati girati in cantina e “Moscatto” che
premierà invece i migliori scatti. La cantina sarà aperta dalle 10 fino alle 18. I corsi sono gratuiti, per partecipare è però obbligatorio prenotarsi chiamando lo
0438364611. Informazioni Ufficio Stampa: Marzia Morganti Tempestini cell. 3356130800, e.mail:[email protected]

Ancora in Veneto a Villa Spinosa a Jago dalle 9,30 del mattino alle 18,30 gli ospiti potranno visitare l’azienda, scoprire il giardino all’italiana e percorrere tutte le fasi
del processo produttivo dell’Amarone: a conclusione della visita la degustazione dei vini di Villa Spinosa. In questa edizione, un gradito ospite gastronomico si sposa al Valpolicella
Ripasso Jago: la Salama da sugo. Nelle serate di venerdì 25 maggio e 1 giugno e di sabato 26 maggio e 2 giugno, Villa Spinosa propone “In tinaia, una serata con il
Vignaiolo”. Il programma delle serate prevede la visita guidata dell’azienda (vigneti e cantine) e la degustazione dei vini di Villa Spinosa, abbinati ai prodotti della gastronomia
locale. “Disegna il Vino” è l’ iniziativa rivolta ai più piccoli. Le immagini del concorso “Fotografa Cantine Aperte a Villa Spinosa” saranno
inserite nel sito www.villaspinosa.it e, stampate, saranno esposte al pubblico. Per informazioni sull’iniziativa e su come raggiungere Villa Spinosa consultare il sito internet
www.villaspinosa.it, scrivere mail all’indirizzo [email protected] o telefonare ai numeri 340 3060480 oppure 045 7500093.

In Toscana Donatella Cinelli Colombini l’inventrice di Cantine Aperte ha deciso di festeggiare alla grande il quindicesimo compleanno della manifestazione che inventò nel
1993 organizzando, al Casato Prime Donne a Montalcino e alla Fattoria del Colle a Trequanda, un’ esposizione di capi della tradizione country toscana e la presentazione del libro di Luca
Bianchini che, in parte, è proprio ambientato nei suoi vigneti. Al Casato Prime Donne di Montalcino, domenica 27 maggio, le botti di Brunello diventeranno lo show room delle giacche in
velluto e fustagno dell’Antica Sartoria di Maremma di Lorella Scheggi. Qui sono previsti gli assaggi delle riserve 1999, 2000 e 2001 di Brunello Riserva. Tutto all’insegna del
“Country Style”: raffinatezza, tradizione e ottime materie prime. E tutto all’insegna della femminilità toscana espressa da una stilista donna nella cantina tutta rosa
– è l’unica in Italia – dove nasce lo spettacoloso Brunello “Prime Donne”, tre bicchieri nella “Guida dei Vini del Gambero Rosso”. Alla Fattoria del
Colle di Trequanda la festa è dedicata a Luca Bianchini che ha ambientato il suo ultimo romanzo Se domani sarà bel tempo (Mondadori) nei vigneti e nella cantina della fattoria.
Sono in programma l’assaggio di tre annate della DOC Orcia Cenerentola – 2001, 2002 e 2003 – oltre naturalmente al Brunello e alla presentazione del libro. Luca ha nonni di Trequanda ma
nessuna esperienza precedente di vita in campagna per cui ha dovuto partecipare personalmente all’ultima vendemmia per poterla descrivere nel libro. I suoi romanzi precedenti e la
biografia di Eros Ramazzotti, uscita l’anno scorso, sono infatti ambientati in città e hanno riscosso un notevole successo. Per maggiori informazioni: Donatella Cinelli Colombini
Az. Agr. 0577 662108 – [email protected]

La novità che offrirà invece la delegazione Toscana sarà La Madia dei Sapori, all’interno della quale le aziende non solo offriranno l’eccellenza
dell’enologia toscana ma proporranno anche l’assaggio di prodotti tipici locali. Il Movimento Turismo del Vino della Toscana anche per quest’anno, inoltre partecipa
all’iniziativa “Vinofonino” e “Wine for life”. Per partecipare al primo progetto è necessario girare dei video o scattare delle foto con il proprio
telefonino all’interno delle cantine e si potrà vincere un assortimento di vini provenienti delle migliori cantine d’Italia. La seconda iniziativa è “Wine for
life”, un bollino sulle bottiglie, che i produttori hanno acquistato a 50 centesimi dalla Comunità di Sant’Egidio. Il visitatore acquistando questa speciale bottiglia sa che
mezzo euro è già stato versato per combattere l’Aids in Africa. Infine, “A cena con il vignaiolo” (sabato 26 maggio) su prenotazione e a pagamento, direttamente
dal produttore presso il ristorante o la trattoria aziendale o, in qualche caso, addirittura “in” cantina, o proprio a casa del produttore. Per informazioni è possibile
telefonare al numero 0577/738312 – 0577/46091 oppure mandare una e mail a [email protected]

www.asa-press.com