Cantine Aperte a Sant'Agata dei Goti con l'Azienda Agricola Mustilli

Cantine Aperte a Sant'Agata dei Goti con l'Azienda Agricola Mustilli

Sapori ed arte, musica e storia a Sant’Agata dei Goti: domenica 27 maggio – nell’ambito della settima edizione di Cantine Aperte – la storica Azienda Mustilli apre le sue porte al
pubblico con un programma fitto di appuntamenti. Accompagnati da Leonardo e Marilì Mustilli, i visitatori scopriranno gli antichissimi e suggestivi ambienti delle cantine sotterranee
scavate nel tufo millenario di Sant’Agata dei Goti. In degustazione i pregiati vini dell’azienda, il Piedirosso, l’Aglianico e la celebre Falanghina.

Il gruppo musicale Spaccapaese
accompagnerà tutta la giornata con canti e danze tradizionali del mondo contadino mentre all’interno dell’Agriturismo Mustilli sarà possibile degustare i piatti tipici
della cucina tradizionale del Sannio beneventano. Una giornata all’insegna di vino e buoni sapori ma non solo: in programma anche visite guidate alla scoperta del borgo medievale di
Sant’Agata de’Goti con i suoi antichi monumenti e musei.

Programma

Cantine Mustilli (Via dei Fiori)
Visita guidata alle cantine sotterranee e degustazione vini gratuita, tutto il giorno

Agriturismo Mustilli
Possibilità di degustare prodotti della cucina tradizionale, tutto il giorno, nel cortile e nelle cantine di Palazzo Mustilli, in giardino o in enoteca (via dei Fiori).

Visite guidate del centro Storico di S.Agata
Visita ai monumenti e ai musei di S.Agata ( Museo Diocesano, Luoghi Alfonsiani, ecc.)
Partenza da Piazza del Carmine, ore 11.00 – 15.00.

Esposizione e vendita prodotti tipici locali
Miele dell’Agriturismo “Ape Regina” di Marco Razzano
Marmellate e prodotti tipici dell’Azienda Agricola Mustilli
Vini Doc Mustilli
Mele annurche e ciliege di Biagio Magliocca
SannioFilmFest
Formaggi pecorini – caprini freschi e stagionati

Musica all’aperto (Via dei Fiori)
Spaccapaese – Cortile Mustilli tutto il giorno
Il gruppo nato agli inizi degli anni ’80 proporrà i canti e le danze tradizionali legati al mondo contadino della zona di Marra, a sud del Vesuvio, dove la civiltà contadina
è molto radicata. I suoni sono quelli delle tammorre, delle castagnette, dei triccabballacche, dei putipù e degli scetavajasse, di flauti, voce ed organetto, così come li
si può ascoltare ai raduni tradizionali e spontanei dei tammorrari (La festa della Madonna dell’Arco, la Madonna delle Galline, la Madonna dei Bagni, la Madonna Avvocata, S.Anna a
Lettere, la Madonna di Materdomini, la Madonna di Montevergine).
Gerardo Amarante: canto, castagnette e danza
Rocco Zambrano: voce, castagnette e triccabballacche
Fortunato Carotenuto: chitarra classica, battente, tromba degli zingari e tammorra
Albino Rosa: organetto e fisarmonica
Lello Settembre: clarinetto e flauti

Si ringrazia il Comune di Sant’Agata de’ Goti e la Curia Diocesana per la disponibilità dei luoghi di visita

Le Cantine di Mustilli sono in
Via dei Fiori, 20 – Sant’Agata dei Goti (Benevento)
Tel. 0823 718142 – www.mustilli.com

Related Posts
Leave a reply