Caro scuola: arrivano i tetti di spesa

Comprare i libri per i licei classici e scientifici costerà al massimo 1490 euro per tutto il ciclo di studi mentre gli studenti degli istituti professionali dovranno sborsare per
completare gli studi circa 913 euro.

E’ quanto prevede il decreto firmato dal ministero della Pubblica Istruzione, Giuseppe Fioroni, con cui vengono fissati già per l’anno scolastico 2008/2009 i tetti di spesa per i testi
scolastici scelti dai docenti per ciascun anno di scuola secondaria superiore.

Dal prossimo anno, infatti, il costo dell’intera dotazione libraria dovrà essere mantenuto entro i limiti massimi di spesa indicati nel decreto.
Si tratta di una innovazione – spiegano al ministero – che viene incontro ai circa 2 milioni e 600 mila ragazzi che frequentano le scuole statali superiori e che potrà consentire alle
loro famiglie di contenere, almeno in parte, le spese per l’istruzione dei propri figli.

Il decreto prevede per ogni anno di corso e per ogni tipologia di scuola il prezzo massimo complessivo della dotazione libraria entro la quale i docenti potranno operare le proprie
scelte.
Con i nuovi «tetti», alla luce del monitoraggio effettuato quest’anno, il 40% delle classi delle scuole superiori italiane dovrà abbassare l’importo complessivo della spesa
per i libri.

Related Posts
Leave a reply