Si svolgerà anche quest’anno il secondo sabato d’agosto l’iniziativa “Carrugi del Vino – Piccole e grandi cantine aperte sino a notte nella terra del prodotto tipico”, che grazie al
grande successo della prima edizione tornerà a proporre un occasione in più per conoscere e apprezzare la ricchezza di prodotti enologici del Ponente Ligure. L’appuntamento
è fissato per sabato 11 agosto dalle ore 16.00 alle ore 24.00, presso i produttori di vini tipici della Provincia di Imperia che già numerosissimi hanno aderito all’iniziativa.

Vini non abbastanza conosciuti dai turisti presenti in Riviera, e talvolta da riscoprire anche da parte dei cittadini del comprensorio imperiese. E’ questo l’obiettivo di “Carrugi del Vino”,
organizzato dalla CIA – Confederazione Italiana Agricoltori: far scoprire o riscoprire vini d’eccellenza come Pigato, Vermentino, Rossese, Ormeasco e Dolceacqua, favorendo anche il connubio fra
turismo e valorizzazione del territorio, come asse portante di uno sviluppo che vuole far diventare l’entroterra, i suoi sapori e le sue tradizioni, parte principale dell’offerta turistica del
Ponente Ligure.

www.fcea.it