CARTIZZE SUPERIORE PROSECCO, L’UNICO CRU ITALIANO ANTICO

CARTIZZE SUPERIORE PROSECCO, L’UNICO CRU ITALIANO ANTICO

 

Lasciata Venezia, saliamo l’autostrada A27 per Belluno e usciamo a Treviso nord. Seguendo Villorba e i cartelli per Montebelluna, arriviamo al Montello passando per Giavera e Crocetta, per poi superare il ponte del Piave. Da qui siamo in terra di Prosecco docg “superiore”, seguiamo Colbertaldo e poi Col San Martino quindi per via Canal Nuovo raggiungiamo Guia. Proseguiamo lungo la strada alta SP36 in mezzo alle vigne fino al bivio fra via Santo Stefano e strada Mont, a sinistra, fino in alto da dove ammiriamo il panorama di Cartizze. Ora si scende verso il Follo per incrociare la SP152 che delimita, fra Callonga e Piander, fra Saccol e Campion, il famoso “quadrilatero” d’oro del Cartizze, vigne ripide con paletti di legno. D’obbligo lasciare l’auto e “camminare” le vigne. Sosta a Valdobbiadene, e qui non c’è che l’imbarazzo della scelta, una varietà di nomi e marchi, ma una qualità unica e assoluta garantita. Grande l’ospitalità: non manca mai l’assaggio di una sopressa, o del radicchio, o dello spiedo con un calice di Prosecco Spumante Superiore. Rientrando verso Venezia, sosta a Treviso, attraversata dal fiume di risorgiva Sile, navigabile fino a Venezia, per il quartiere Latino, il ponte dei Buranelli con la Pescheria antica, Cà Carraresi sempre ricca di mostre, l’ex convento delle Capuccine, Palazzo dei Trecento, Santa Maria Maggiore e dei Battuti, il Duomo, palazzi privati secenteschi vestigia della potenza Veneziana. Da qui prendiamo il Terraglio costeggiato da tantissime ville venete meravigliose fino al casello dell’autostrada di Preganziol sul passante di Mestre-Venezia

 

 

Viaggi in libertà in territori del vino

Vedi altri itinerari: Discovering Bubbles

Giampietro Comolli
Newsfood.com

 

Giampietro Comolli
Editorialista Newsfood.com
Economia, Food&Beverage, Gusturismo
Curatore Rubrica Discovering in libertà
Curatore Rubrica Assaggi in libertà

Contatti: (clicca qui)

 

 

 

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento