Roma, 25 Settembre 2007 – Al via il ‘Centro di counselling’ per gli studenti della Sapienza. Il servizio è attivato in convenzione con Laziodisu.

Lo sportello, istituito dal Centro di ricerca in Psicologia clinica e diretto dal referente per il servizio di aiuto e counselling professor Nino Dazzi con la supervisione scientifica del
professor Massimo Ammaniti, comprende una segreteria di accoglienza e due studi psicologici ed è aperto 20 ore settimanali articolate fra mattina e pomeriggio. Fornisce interventi di
sostegno a studenti con problemi di inserimento e di apprendimento o con problemi psicologici legati alla vita universitaria. I colloqui si possono prenotare telefonicamente o recandosi alla
segreteria.

Oltre al servizio di counselling, lo sportello svolgerà attività di monitoraggio: le richieste di intervento verranno analizzate per indagare la condizione degli iscritti alla
Sapienza e poter disporre progetti che ne migliorino la condizione all’interno dell’università. In seguito i dati raccolti potranno essere utilizzati, nel pieno rispetto della legge
sulla privacy, per studiare le origini del disagio psicologico tardo adolescenziale e giovanile. Lo sportello osserverà il seguente orario di apertura: lunedì-martedì ore
9-14, mercoledì-giovedì ore 14-19.