CERTIFICAZIONE VEGAN PER IL PROSECCO DOC PERLAGE “SGÀJO”

CERTIFICAZIONE VEGAN PER IL PROSECCO DOC PERLAGE “SGÀJO”

CERTIFICAZIONE VEGAN PER IL PROSECCO DOC PERLAGE “SGÀJO”

L’azienda del Consorzio di Tutela del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, con trent’anni di esperienza nella produzione di vino biologico,
ha ottenuto per il suo Sgajò la certificazione Vegan “Qualità Vegetariana®” escludendo sia in vigna che in cantina l’utilizzo di qualsiasi prodotto di origine animale

Farra di Soligo, 1 ottobre 2014 – Perlage, storica azienda biologica del Consorzio di Tutela del Prosecco di Conegliano Valdobbiadene, la prima a ottenere nel 1985 la certificazione biologica, ancora una volta si distingue nel panorama vinicolo con una scelta all’avanguardia.

Il Prosecco DOC bio 100% Vegan Sgàjo, nato nel 2011 per rispondere alle richieste di numero sempre crescente di consumatori che scelgono di escludere dalla propria alimentazione qualsiasi cibo di derivazione animale, ha ottenuto la certificazione Vegan “Qualità Vegetariana®”, marchio nazionale certificato secondo le normative europee in esclusiva da VALORITALIA per AVI, Associazione Vegetariana Italiana.

La scelta di una viticoltura sostenibile e l’applicazione dei principi del biologico e della biodinamica sono andati di pari passo, in questi anni, con l’attenzione dell’azienda verso alcune fasce di consumatori con particolari esigenze come, ad esempio, chi sceglie un’alimentazione vegan.
Per questo Perlage ha voluto sottoporsi anche a un percorso di certificazione che garantisce per il suo Prosecco DOC Sgàjo la totale assenza di prodotti di origine animale quali, ad esempio, albumina o colla di pesce.
Sia in vigna che in cantina, infatti, le uve vengono lavorate nel pieno rispetto della filosofia vegan.

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento