«L’approssimarsi della fine della legislatura non esime il Governo dall’impegno di non far decadere i termini per l’attuazione delle Delega su Salute e Sicurezza nel lavoro»
affermano i Segretari Confederali Agnello, Bellini e Carcassi.

«Chiediamo a gran voce che il Governo, già nella riunione del Consiglio dei Ministri di domani, assolva questo impegno» continuano «perché forte è
l’attesa delle lavoratrici e dei lavoratori di ricevere una risposta anche legislativa sul tema. Troppi non tornano a casa la sera e troppi subiscono gli effetti di infortuni e malattie di
origine professionale.»

«L’impegno profuso in questi mesi dal lavoro congiunto dei Ministeri del Lavoro e della Salute, in continuo confronto con le Parti Sociali e le Regioni, non può essere
vanificato.»

I tre Segretari concludono che riterrebbero «grave non emanare questo provvedimento».