Una delegazione della Cia di Taranto ha incontrato l’assessore provinciale ai Lavori pubblici e viabilità, Costanzo Carrieri. La Cia ha rappresentato la situazione di estremo disagio in
cui versano gli operatori agricoli, commerciali e turistici ed i cittadini di Castellaneta, a causa della criticità della viabilità provinciale.

L’assessore Carrieri ha illustrato lo stato delle diverse iniziative avviate dalla Provincia per la Sp 13: progettazione rotatorie ad incroci con Sp 10 e 11; progettazione ammodernamento zona
ferre; progettazione sistemazione e consolidamento tratto discoteca Nafoura.

Per queste opere la Provincia ha destinato circa 5 milioni di euro.

L’attuale Giunta provinciale si è impegnata quindi per la programmazione, la progettazione ed il reperimento delle risorse finanziarie. Il degrado della Sp 13 -ha precisato l’assessore-
è il risultato di decenni di incuria e abbandono, comune anche ad altre strade provinciali, come la Sp 12, che costeggia il fiume Lato sul versante di Castellaneta.

La Sp 12 -ha sottolineato Carrieri- rimarrà chiusa fino a quando il Comune di Castellaneta non avrà realizzato il consolidamento degli argini del fiume Lato.

Per quanto concerne in particolare il tratto del Nafoura, la Provincia sottoporrà al Comune gli esiti dei recenti rilievi tecnici, onde pervenire alle conseguenti decisioni.

www.cia.it