Cibus Connect 2019: 5 Start-up in vetrina

Cibus Connect 2019: 5 Start-up in vetrina

Parma, 10-11 aprile 2019

Cibus Connect seconda edizione, un evento di transizione, una prova generale per offrire, anche negli anni dispari, una vetrina del food italiano.

Una fiera snella, di solo due giorni, con stand essenziali ma con ampie e molteplici postazioni di assaggio prodotti cucinati al momento. uno street food al coperto con tavolini e aree relax a disposizione delle aziende espositrici.

Qui il visitatore, rigorosamente buyer o professionista del settore, ha potuto trattare i prodotti esposti e li ha anche potuti assaggiare.

A Cibus Connect non c’erano solo prodotti in esposizione ma anche servizi, innovazione…

A Cibus Connect, girando tra i vasti spazi  della Fiera di Parma, non abbiamo trovato solo eccellenze della gastronomia, ma incontrato anche dei “prodotti” abbastanza nuovi. Come le idee, che con l’uso appropriato di quella massa grigia composta da 100 miliardi di neuroni che prende il nome di encefalo, hanno preso forma.

Parliamo di una decina di start-up avviate da giovani che hanno presentato delle proposte molto interessanti che, se ben utilizzate, potrebbero dare un grosso aiuto al Made in Italy.
Di queste presentiamo in video le cinque più interessanti:

 

Cooki
Video intervista ad Alessandro Grammatico

(Vedi intervista, clicca qui)

Parma, 10-11 aprile, Cibus Connect 2019
Start-up in vetrina: Cooki
Alessandro Grammatico: Intervista di Giuseppe Danielli, direttore Newsfood.com

Cooki è un servizio online per la gestione di informazioni alimentari, che aiuta chi si occupa di gastronomia a conoscere costi, materie prime, allergeni e valori nutrizionali dei prodotti utilizzati nelle loro ricette. Il tutto, utilizzando il database di questa piattaforma che ha un software innovativo e intuitivo, come viene spiegato nell’intervista ad Alessandro Grammatico, fondatore di Cooki.

Cooki.

 

Authentico
Video intervista a Giuseppe Coletti

(Vedi intervista, clicca qui)

Parma, 10-11 aprile, Cibus Connect 2019
Start-up in vetrina: Authentico
Giuseppe Coletti: Intervista di Giuseppe Danielli, direttore Newsfood.com

Authentico è un progetto innovativo per il contrasto al cosiddetto Italian sounding. Parliamo di un fenomeno grave che costa al nostro Paese oltre 90 miliardi di euro e che, attraverso l’uso di nomi, denominazioni geografiche, immagini, colori e marchi, induce il compratore a credere di acquistare italiano.
Oltre 2 anni di studio per realizzare una piattaforma digitale e un’App gratuita, disponibile per iOS e Android, in grado di leggendo il ‘Qr Code’ e smascherare subito i prodotti fasulli. A mettere in opera il progetto e creare la startup, Giancarlo Panico, Gennaro Cirillo e Giuseppe Coletti, che ne è l’amministratore delegato e spiega nell’intervista come funziona.
Authentico

Wenda
Video intervista a Mattia Nanetti

(Vedi intervista, clicca qui)

Parma, 10-11 aprile, Cibus Connect 2019
Start-up in vetrina: Wenda
Mattia Nanetti: Intervista di Giuseppe Danielli, direttore Newsfood.com

Wenda è una startup innovativa nata nel 2015 a Bologna, costituita da un team di giovani professionisti nati nell’era digitale e formati in ambito agribusiness. Monitora l’integrità alimentare dei prodotti deperibili commercializzati – dall’enogastronomia alla ristorazione collettiva – attraverso degli allarmi che avvisano le variazioni anomale nella catena del caldo o del freddo. In tal modo si scoprono i punti critici della catena e si da certezza della qualità all’acquirente e ai clienti finali. A parlarcene Mattia Nanetti, cofondatore di Wenda.
Wenda

 

Emerge
Video intervista a Lorenzo Di Brino

(Vedi intervista – Clicca qui)
Parma, 10-11 aprile, Cibus Connect 2019
Start-up in vetrina: Emerge
Lorenzo Di Brino: Intervista di Giuseppe Danielli, direttore Newsfood.com

Emerge, una delle startup italiane di ritorno dall’International Consumer Electronics Show di Las Vegas, ha attirato l’attenzione anche degli operatori presenti a Cibus Connected. Perché questa piattaforma disponibile in più lingue, è una sorta di motore di ricerca realizzato per facilitare la promozione dei produttori food italiani all’Estero, mettendo in contatto domanda estera con l’offerta nazionale. Una vetrina gratuita sempre accessibile, dove i produttori italiani potranno avere la loro visibilità in un mercato digitale pensato proprio per le nostre eccellenze.
Lorenzo Di Brino, Cmo (Chief Marketing Officer) e co-fondatore di Emerge con Giorgio Bertolini (Ceo) e Tommaso Spreafico, spiega come questa startup bolognese sta conquistando il mercato.
Emerge

Well Done- Gourmet Burgers
Video intervista a Lorenzo Ravagli

(Vedi intervista, clicca qui)
Parma, 10-11 aprile, Cibus Connect 2019
Start-up in vetrina: Well Done- Burgers
Lorenzo Ravagli: Intervista di Giuseppe Danielli, direttore Newsfood.com
Well Done Burger, a dirla reinterpretando le parole di Lorenzo Ravagli, una reinterpretazione tutta italiana del celebre panino statunitense. Un progetto di hamburgeria gourmet nato a Bologna nel 2013, con menù rivolti sia ad onnivori, che a vegetariani e vegani. A Cibus Connect Welldone ha presentato il ‘Beyond Burger’, il primo hamburger al mondo a base vegetale, senza glutine, soia o ogm. Lorenzo Ravagli, intervistato dal direttore di Newsfood, Giuseppe Danielli, è il responsabile acquisti, logistica e operazioni di sviluppo strategico di Welldone Gourmet Burgers.
WellDone Gourmet Burgers

Vedi altri video e articoli – Cibus Connect 2019 – clicca qui

 

 

Leggi Anche
Scrivi un commento