Cibus Roma 2007

13 – 16 APRILE 2007.

Salone dell'alimentazione italiana di qualità

post 1176422400 border 1505952000

Che cos’è Cibus
Cibus, il Salone internazionale dell’alimentazione, è da venticinque anni la più importante rassegna dedicata all’Italian
Food nel mondo.
Si tiene da sempre a Parma, al centro della Food Valley italiana, una delle aree a più forte vocazione produttiva alimentare del nostro paese.
Cibus è il più “rodato” strumento di promozione delle industrie alimentari italiane nel mondo: una “macchina promozionale” che ad ogni edizione
“veicola” a Parma centinaia di Buyer della Gdo internazionale e titolari di catene di “Fine food”.
Cibus è il più collaudato media dedicato all’universo dei prodotti alimentari e della gastronomia italiani. Settecento giornalisti accreditati tra carta stampata e
televisioni provenienti da trenta paesi, oltre mille articoli dedicato dalle più importanti testate di settore e generalistiche, oltre due ore di servizi speciali andati in onda nelle
prime edizioni telegiornali: questi i numeri “tangibili” del media Cibus 2006.

Cibus 2008 a Parma
Ma Cibus si rinnova, nel segno della continuità.
Siglando un accordo di collaborazione con la più importante rassegna mondiale dedicata all’Italian Vine, Vinitaly di Verona (che già nel 2006 si concretizzerà con la
realizzazione di una manifestazione comune in Cina, a Shanghai, tra il 23 ed il 25 novembre prossimi, con l’obiettivo comune di promuovere il Food&Vine made in Italy sul mercato
cinese), Cibus proporrà nel 2008 a Parma diverse novità. A partire dalla collocazione nel calendario fieristico che lo avvicinerà all’evento veronese per dare la
possibilità al pubblico professionale internazionale di fruire dei due eventi fieristici nel corso di un’unica trasferta.
Inoltre dedicherà, sempre in collaborazione con Vinitaly, agli operatori dell’informazione e della comunicazione strumenti di promozione ed approfondimento del tema del
Food&Vine italiano.

E intanto nel 2007 Cibus Roma
L’industria alimentare italiana fronteggia quotidianamente le aggressività degli altri mercati: merita un palcoscenico di primo piano per
la propria promozione.
I prodotti alimentari italiani sono i più imitati del pianeta, oggetto di concorrenza sleale da parte dei produttori di tutto il mondo: meritano l’attenzione un’attenzione
mediatica forte per comunicare al meglio le proprie specificità.
Roma è la città più famosa al mondo. Vi transitano quotidianamente centinaia di migliaia di turisti, molti dei quali stranieri, per i quali la città eterna è
l’Italia. E’ costantemente sotto l’attenzione mediatica di tutte le testate per l’attività politica e istituzionale, ma anche per gli eventi culturali e mondani
che ospita.
Roma è stata individuata come la sede più opportuna dove utilizzare il Know How di Fiere di Parma, per proporre “un’esperienza” in grado di
“catturare” l’attenzione dei nuovi consumatori, che stanno modificando le loro abitudini alimentari, dedicando spazio ai prodotti tipici e di nicchia.

Nessun commento

    Nessun commento!

    Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

    Rispondi

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Cibus Roma 2007

    On. Paolo De Castro.

    Oggi è essenziale affiancare al primato della qualità un'efficiente organizzazione commerciale

    post 1175644800 border 1505952000

    Colgo l’occasione per ringraziare sentitamente il sindaco Walter Veltroni, che da sempre crede nel connubio tra tradizione, arte e cultura alimentare per promuovere l’immagine della
    città e dell’Italia intera.
    Questa prima edizione di Cibus, che si terrà dal 13 al 16 aprile negli spazio espositivi della Nuova Fiera di Roma, è un’ occasione importante d’incontro tra le imprese e i buyers
    nazionali ed internazionali, un evento fieristico nuovo, realizzato pensando alle specificità e alle eccellenze del mercato centro – meridionale, con particolare riferimento alle
    caratteristiche di Roma. Ma è anche una straordinaria occasione per il pubblico e per i turisti di apprezzare quel gusto italiano che è di casa in una città fiore
    all’occhiello della ristorazione Made in Italy e capitale dell’arte, del turismo e della cultura. Cibus Roma infatti è una grande rassegna che unisce il quartiere fieristico e il piacere
    riscoperto del mangiar bene a momenti culturali e di intrattenimento.
    Oggi è essenziale affiancare al primato della qualità un’efficiente organizzazione commerciale. Imprese ed istituzioni sono quindi chiamate ad impegnarsi su tutti i tavoli,
    nazionali ed internazionali, per trovare formule concrete che aiutino il nostro export a migliorare. In questo senso, Cibus Roma è una grande vetrina, l’inizio di un cammino che
    porterà l’appuntamento fieristico a Mosca, a San Pietroburgo, a Shanghai e poi di nuovo a Parma nel 2008, dov’è nato.

    On. Paolo De Castro
    Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali

    www.politicheagricole.it

    Categorie

    Nessun commento

      Nessun commento!

      Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

      Rispondi

      Leave a Reply

      Your email address will not be published. Required fields are marked *

      Cibus Roma 2007

      Salone dell'Alimentazione Italiana di Qualità.

      Lazio » Roma » Nuova Fiera di Roma dal 13 al 16 Aprile 2007

      post 1173830400 border 1505952000

      Che cos’è Cibus – Cibus, il Salone internazionale dell’alimentazione, è da venticinque anni la più importante rassegna dedicata all’Italian Food nel mondo,
      si tiene da sempre a Parma, al centro della Food Valley italiana, una delle aree a più forte vocazione produttiva alimentare del nostro paese.

      Cibus è il più «rodato» strumento di promozione delle industrie alimentari italiane nel mondo: una «macchina promozionale» che ad ogni edizione
      «veicola» a Parma centinaia di Buyer della Gdo internazionale e titolari di catene di «Fine food».
      Cibus è il più collaudato media dedicato all’universo dei prodotti alimentari e della gastronomia italiani. Settecento giornalisti accreditati tra carta stampata e televisioni
      provenienti da trenta paesi, oltre mille articoli dedicato dalle più importanti testate di settore e generalistiche, oltre due ore di servizi speciali andati in onda nelle prime edizioni
      telegiornali: questi i numeri «tangibili» del media Cibus 2006.

      Cibus 2008 a Parma – Ma Cibus si rinnova, nel segno della continuità. Siglando un accordo di collaborazione con la più importante rassegna mondiale dedicata
      all’Italian Vine, Vinitaly di Verona (che già nel 2006 si concretizzerà con la realizzazione di una manifestazione comune in Cina, a Shanghai, tra il 23 ed il 25 novembre
      prossimi, con l’obiettivo comune di promuovere il Food&Vine made in Italy sul mercato cinese), Cibus proporrà nel 2008 a Parma diverse novità. A partire dalla collocazione nel
      calendario fieristico che lo avvicinerà all’evento veronese per dare la possibilità al pubblico professionale internazionale di fruire dei due eventi fieristici nel corso di
      un’unica trasferta.
      Inoltre dedicherà, sempre in collaborazione con Vinitaly, agli operatori dell’informazione e della comunicazione strumenti di promozione ed approfondimento del tema del Food&Vine
      italiano.

      E intanto nel 2007 Cibus Roma – L’industria alimentare italiana fronteggia quotidianamente le aggressività degli altri mercati: merita un palcoscenico di primo piano per
      la propria promozione.
      I prodotti alimentari italiani sono i più imitati del pianeta, oggetto di concorrenza sleale da parte dei produttori di tutto il mondo: meritano l’attenzione un’attenzione mediatica
      forte per comunicare al meglio le proprie specificità.
      Roma è la città più famosa al mondo. Vi transitano quotidianamente centinaia di migliaia di turisti, molti dei quali stranieri, per i quali la città eterna è
      l’Italia. E’ costantemente sotto l’attenzione mediatica di tutte le testate per l’attività politica e istituzionale, ma anche per gli eventi culturali e mondani che ospita.
      Roma è stata individuata come la sede più opportuna dove utilizzare il Know How di Fiere di Parma, per proporre «un’esperienza» in grado di «catturare»
      l’attenzione dei nuovi consumatori, che stanno modificando le loro abitudini alimentari, dedicando spazio ai prodotti tipici e di nicchia.

      Programma Convegni
      ? 13 aprile, ore 11,00 – Conferenza stampa e inaugurazione CIBUS Roma 2007 – alla presenza delle Autorità – Sala 300
      ? 13 aprile, ore 14,30-17,30 – Assemblea Pubblica di Federalimentare – Sala 300
      ? 14 aprile, ore 10,00-17,30 – primo meeting europeo delle Piattaforme Tecnologiche Nazionali per la Ricerca Alimentare – Food for Life – Sala 120
      ? 14 aprile, ore 10,00-13,00 – Convegno Federdistribuzione con Giovani Imprenditori di Federalimentare «Nuovi standard di qualità alimentare nella GDO» –
      Sala 300
      ? 15 aprile, ore 15,00 – 18,00 – «Sicurezza Alimentare: aggiornamenti per le imprese» – Formazione di composti a seguito di trattamenti termici negli alimenti –
      Progetto UE- ICARE; a cura di Federalimentare Servizi, Certiquality e Università Federico II di Napoli – Sala 90
      ? 15 aprile, ore 15,00-18,00 – Tavola Rotonda dei Giuristi Alimentari a cura di AIDA (Associazione Italiana Diritto Alimentare) «Legislazione Alimentare e Mercato Globale
      Competitività, Semplificazione e Innovazione» – Sala 120
      ? 15 aprile, ore 16,00 – 18,00 «Qualità e sicurezza degli alimenti nei negozi della distribuzione tradizionale» a cura di FIDA (Federazione Italiana
      Distribuzione Alimentare) – Sala 300
      ? 16 aprile, ore 10,00-13,00 – 3° Convegno annuale della SISTAL – Società Italiana di Scienze e Tecnologie Alimentari su «Riordino delle Classi di laurea e di
      laurea Magistrale: Requisiti minimi della didattica del settore disciplinare Scienze e Tecnologie Alimentari (AGR/15)» – Sala 120
      ? 16 aprile, ore 14,30-17,30 – Assemblea annuale della SISTAL – Società Italiana di Scienze e Tecnologie Alimentari – Sala 120
      ? 16 aprile, ore 10,00 – 13,00 – Assemblea Regionale Pubblici Esercizi del Lazio su «La nuova legge regionale dei pubblici esercizi: passo avanti o passo indietro
      ?» a cura della FIPE – Sala 300
      ? 16 aprile, ore 14,00-17,00 – Convegno «Ristorazione italiana: quale futuro per imprese e mercato ?» a cura della FIPE – Sala 300

      Scarica la Presenzione di Cibus 2007 in formato.pdf

      Scarica la Domanda di Partecipazione a Cibus
      2007 in formato.pdf

      Per maggiori informazioni:
      Fiere di Parma
      Tel. 0521996206/233
      Fax 0521996270
      E-mail: [email protected]
      Sito web: www.fiereparma.it

      Tagged
      Categorie

      Nessun commento

        Nessun commento!

        Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

        Rispondi

        Leave a Reply

        Your email address will not be published. Required fields are marked *