Claudia Rubini (AN-PDL): La provincia di Bologna ricordi la giornata del 4 novembre

 

In occasione del Consiglio provinciale di domani, 4 novembre, presenterò in aula una dichiarazione di apertura a ricordo proprio della ricorrenza dei 90 anni da Vittorio Veneto.

Lo faccio perché considero fondamentale, soprattutto in questo particolare momento per l’Italia ed in piena sintonia con l’intenzione del governo, rimarcare
l’importanza di celebrare anche nelle nostre Istituzioni territoriali questa giornata.

Oggi il nostro Paese si sta lentamente riappropriando della sua storia, di una memoria che deve essere condivisa anche proprio attraverso il ricordo della Grande Guerra.

Ed oggi, fra l’altro, ritengo che il 4 novembre possa insegnare molto anche a chi Italiano non è ancora: infatti se tutti noi impareremo ad apprezzare e ricordare la
nostra storia, riusciremo a spiegarla ed a coinvolgere non solo i nostri giovani, ma anche una parte non irrilevante di immigrati sul nostro territorio: questa data infatti può
insegnare l’importanza di un fenomeno che ha unito ed integrato in un’unica costruzione persone che, prima, erano fra loro lontane geograficamente e sconosciute
culturalmente.

Se la maggioranza di Palazzo Malvezzi mi accuserà di strumentalizzazione politica, ritenendo quella di domani una “festa” di destra, risponderò loro che tale
obiezione non è assolutamente corretta, basti pensare che Togliatti partì volontario nella Croce Rossa e che lo stesso Gramsci fu interventista!

Leggi Anche
Scrivi un commento