L’Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell’Amministrazione Pubblica ha reso note le modalità di adesione a quanto stabilito dalla Finanziaria 2007.
In particolare, l’importo della pensione ai superstiti è stato determinato mediante l’applicazione della percentuale di reversibilità all’intero importo della pensione diretta del
dante causa (comprensiva dell’indennità integrativa speciale) e non alla sola “pensione base” aggiungendo, poi, l’importo dell’indennità integrativa speciale.
Pertanto le sentenze con cui dei Conti ha accolto i ricorsi avviati contro i provvedimenti di pensioni liquidate dall’INPDAP devono essere appellate.

INPDAP, Nota Operativa 10 gennaio 2007, n. 1
Scarica il documento completo in formato .Pdf