Con Comunicato della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per i diritti e le pari opportunità, sono state date disposizioni in merito alla disciplina sull’immigrazione e
norme sulla condizione dello straniero in particolare anche sui progetti rivolti specificamente ad assicurare un percorso di assistenza e protezione, ivi compresa l’attività per ottenere
lo speciale permesso di soggiorno alle vittime che intendano sottrarsi alla violenza e ai condizionamenti di soggetti dediti al traffico di persone a scopo di sfruttamento.
Essi si articolano in progetti territoriali che possono essere presentati e gestiti da enti locali, regioni o da soggetti privati convenzionati con tali enti ed iscritti, alla data di
presentazione della domanda dei progetti stessi, nell’apposita sezione del registro delle associazioni e degli enti che svolgono attività a favore di stranieri immigrati di cui all’art.
52, comma 1, lettera b) del regolamento di attuazione del T.U. per l’immigrazione.

DISCIPLINA SULL’IMMIGRAZIONE E NORME SULLA CONDIZIONE DELLO STRANIERO
Comunicato Presidenza Consiglio dei Ministri – Dipartimento per i diritti e le pari opportunità
Scarica il documento completo in formato .Pdf

Allegato 1
Scarica il documento completo

Allegato 2
Scarica il documento completo