Con le erbe della giovinezza Superbe ferma il tempo

Con le erbe della giovinezza Superbe ferma il tempo

L’Asparago Bianco di Cimadolmo IGP e le erbette spontanee, eccellenze primaverili del territorio trevigiano, si renderanno protagonisti di 9 serate – evento nel corso della 23^ edizione di
Superbe, la rassegna loro dedicata, nata dalla volontà e dalla collaborazione di Gruppo Ristoratori della Marca Trevigiana e Provincia di Treviso.

La rassegna, che prenderà il via martedì 20 aprile, quest’anno avrà come titolo “Con le erbe della giovinezza Superbe ferma il tempo”, e si proporrà ai suoi ospiti
come un viaggio tra i sapori e la tradizione popolare per conoscere le erbe che mantengono giovani. A partire dalla tradizionale sperimentazione culinaria dedicata al palato, gli chef
quest’anno esploreranno una nuova dimensione delle erbette spontanee alla scoperta delle loro proprietà benefiche e di elisir dell’eterna giovinezza.

Erbe buone a 360°: buone da mangiare e che fanno bene alla salute e al benessere di chi le mangia, piante cui per scienza, tradizione o credenza popolare si attribuiscono la
proprietà di conservare la giovinezza. L’ Asparago Bianco di Cimadolmo IGP e le altre erbe, luppolo, mirtillo, rosa canina, erba luisa, melissa, lavanda, cerfoglio e camomilla, saranno
così interpretate con maestria e originalità dagli chef dei ristoranti protagonisti della Rassegna che sono Al Bacareto di Mogliano Veneto, Le Calandrine di Cimadolmo, Casa
Brusada di Crocetta del Montello, Da Domenico Alle Grave di Spresiano, Parco Gambrinus di San Polo di Piave, Villa Castagna di Crocetta del Montello e Villa Razzolini Loredan di Asolo. A questi
si sono aggiunti da quest’anno anche il ristorante Al Sile di Casier e il Perché di Roncade. Diventano così ben nove i ristoranti trevigiani che ogni anno si rendono protagonisti
della promozione dell’Asparago Bianco di Cimadolmo e delle erbette spontanee, con l’appoggio del Consorzio tutela Asparago Bianco di Cimadolmo IGP, che dal 2002, quando per primo in Europa
ottenne il riconoscimento di Indicazione Geografica Protetta (IGP), tutela e valorizza questo amato prodotto del territorio trevigiano.

Gli chef prepareranno un menu interamente dedicato alle erbe spontanee ed elaboreranno un piatto speciale dedicato ad una o ad alcune di esse che ne esalterà le proprietà
benefiche e che racchiuderà tutte le peculiarità tipiche della loro cucina.

La manifestazione promossa da oltre vent’anni, attraverso la crescente visibilità dei prodotti gastronomici del trevigiano, si propone di promuovere il territorio dando un impulso al
turismo enogastronomico e alla valorizzazione delle risorse locali, non solo enogastronomiche, ma anche artistiche, storiche e culturali.

CALENDARIO

Di seguito il calendario definitivo:

conferenza stampa prevista per giovedì 15 aprile, ore 11.30 in provincia di treviso

Martedì/mercoledì 20/21 aprile 2010
Le Calandrine – Cimadolmo
Tel. 0422748010 

Mercoledì 28 aprile 2010
Villa Razzolini Loredan – Asolo
Tel.  0423951088

Martedì 04 maggio 2010
Perché – Roncade
Tel. 0422849015

Giovedì 06 maggio 2010
Casa Brusada – Crocetta del Montello
Tel. 042386614 

Martedì 11 maggio 2010
Villa Castagna – Crocetta del Montello
Tel. 0423868177

Venerdì 14 maggio 2010
Parco Gambrinus – San Polo di Piave
Tel. 0422855043

Martedì 18 maggio 2010
Al Sile – Casier
Tel. 0422340011

Martedì 25 maggio 2010
Trattoria Da Domenico – Spresiano
Tel. 0422881261

Per tutto il periodo della manifestazione – Ristorante Al Bacareto – Mogliano Veneto – Tel. 0415902122 proporrà un menu a base di asparagi bianchi ed erbette spontanee

Costo serate: da 55 a 65 euro

Leggi Anche
Scrivi un commento