Dopo San Francisco e Dubai, prosegue con successo in Europa e nel mondo l’attività di promozione di Fiera Milano per presentare agli operatori economici e alla stampa Tuttofood, la nuova
rassegna internazionale organizzata da S.i.f.a. – società del Gruppo Fiera Milano – e dedicata all’agroalimentare. Il 2007 è pieno di impegni a cominciare dalla presenza di
Tuttofood alla rassegna Prodexpo di Mosca, in programma dal 12 al 16 febbraio. Sarà un’altra occasione interessante per presentare a un pubblico internazionale i più significativi
prodotti lombardi e nazionali, che negli ultimi anni stanno conquistando i mercati di tutto il mondo. Quella russa è sicuramente una piazza privilegiata per le nostre aziende. Nel 2005
il settore agroalimentare italiano, che rappresenta il secondo comparto produttivo del Paese, ha registrato una crescita del 4,9 per cento rispetto all’anno precedente. Il fatturato
dell’industria alimentare “made in Italy” ha raggiunto quota 107 miliardi di euro.
Tuttofood intende essere un’occasione esclusiva di incontro rivolta agli operatori del comparto, strettamente B2B e con caratteristiche di completezza e internazionalità in grado di
qualificare il salone come uno dei più interessanti appuntamenti fieristici specializzati. La mostra nasce da un attento studio di mercato e da un concetto innovativo di fiera
professionale dell’alimentare, il cui obiettivo è creare il più efficace incrocio possibile tra domanda e offerta, in base ad una capillare analisi preventiva delle esigenze di
operatori e aziende. L’intensa attività promozionale di Tuttofood si è così rivolta ai buyers in funzione delle indicazioni delle aziende espositrici e alle aziende in
funzione delle richieste espresse dai buyers. In questo modo Tuttofood si pone come interfaccia e canale privilegiato tra industria alimentare da un lato e distribuzione nelle sue varie
articolazioni (dalle grandi superfici, al negozio di specialità), Ho.Re.Ca. e import-export dall’altro. Nell’ambito di Tuttofood verranno ospitati incontri, convegni, manifestazioni
internazionali che porteranno in primo piano tutti i settori dell’agroalimentare: lattiero-caseario, olio alimentare, carne e salumi, multiprodotto, dolciario, surgelati, oltre naturalmente ai
padiglioni esteri. Numerose le iniziatve in programma. Tra queste, il Forum degli oli, Tuttofood cheese award, il Convegno Ciseta, il concorso “Cucina dal Mondo”, Efficient Consumer
response Conference.

FORUM DEGLI OLI (6-7 MAGGIO)
Si tratta di un convegno internazionale dedicato agli oli alimentari. Saranno presenti gli esperti dei più qualificati centri di ricerca europei, che si confronteranno su tematiche
legate all’armonizzazione delle metodiche e delle specifiche analitiche sulla qualità degli oli d’oliva. Si discuterà anche degli oli nell’industria e nella cucina e delle
politiche di marketing più adatte a valorizzare I prodotti presenti nel settore.

TUTTOFOOD CHEESE AWARD
Lo speciale concorso riservato agli espositori di Tuttofood ha lo scopo di valorizzare i migliori formaggi europei DOP e di nicchia, al fine di favorirne la conoscenza e rafforzarne la presenza
sui mercati internazionali. Uno speciale premio sar‡ riservato alle ricotte.

CONVEGNO CISETA (7/8 MAGGIO)
L’ottavo congresso italiano di scienza e tecnologia degli alimentari, (Ciseta) due giorni di congresso per sottolineare l’importanza del controllo della filiera produttiva e della sicurezza
alimentare

CONCORSO “CUCINA DAL MONDO”
Cuochi titolati, proprietari di ristoranti, provenienti da tutto il mondo, prepareranno il piatto che li caratterizza, un piatto creativo idoneo al gusto del loro paese di provenienza.

EFFICIENT CONSUMER RESPONSE CONFERENCE
La chiusura di Tuttofood coincider‡ con l’avvio a Fiera Milano della Conferenza internazionale di Ecr Europe, i cui lavori – che prevedono un’iscrizione e un costo di
partecipazione a parte si protrarranno dall’8 al 10 maggio 2007. Vi prenderanno parte circa 3mila manager delle aziende industriali, del largo consumo e della moderna distribuzione, provenienti
da tutto il mondo.
«Tuttofood – sottolineano i responsabili di S.i.f.a – avrà cadenza biennale e sar‡ riservata. esclusivamente agli operatori. Si propone come una fiera completa
per merceologie e sbocchi commerciali e dalla forte vocazione internazionale. Vuole diventare un appuntamento importante e irrinunciabile per chi desidera conoscere e apprezzare il meglio del
cibo e dell’alimentare nazionale e internazionale».

Stefano Gallizzi

www.lapadania.com