Roma, 4 Luglio 2007 – Due mesi di viaggio, dodici paesi coinvolti e sedicimila chilometri percorsi: si è concluso con questo primo bilancio il “mediterraid” viaggio in fuoristrada
lungo il mediterraneo che ha incrociato Sicilia, Tunisia, Libia, Egitto, Israele Giordania, Siria, Cipro, Turchia, Grecia e Albania.

Il progetto, sostenuto da Regione Lazio e Comune di Roma, è giunto alla sua seconda edizione e punta a diffondere e sviluppare i valori della comune cultura mediterranea.

Protagonisti del “mediterraid” sono stati cinque intrepidi esploratori che hanno viaggiato a bordo di una jeep incontrando gente comune e responsabili di istituzioni e progetti e realizzando
video e interviste.

Ora sarà loro compito riordinare tutto il materiale e le informazioni raccolte: dalle interviste alle fotografie, dai filmati ai ricordi. Il tutto per realizzare due video, uno sulla
“Mediterraneita’” e uno sullo sviluppo dei “Millenium Goals” delle Nazioni Unite per l’area mediterranea.

Nel corso del viaggio e’ stata anche attuato un gemellaggio tra la scuola media S.Francesco di Anguillara (Roma) e la scuola di Kasme, in provincia di Sweida in Siria, dove sono stati
consegnati materiale didattico e generi di vestiario.

www.regione.lazio.it