“Apprezziamo l’avvio del Tavolo internazionalizzazione del Made in Italy promosso dal Governo, che può essere un valido strumento per aumentare il livello di sinergia e di
coordinamento tra istituzioni pubbliche ed imprese, indispensabile per ottenere i risultati auspicati per l’economia del Paese. E siamo soddisfatti che il Ministro Bonino riconosca nelle
imprese italiane il dinamismo necessario per sviluppare progetti mirati”. Così il direttore generale della Confagricoltura Vito Bianco ha commentato l’incontro di ieri a
Palazzo Chigi.

“I dati illustrati dal ministro De Castro relativi al tasso medio di aumento dei consumi dei prodotti agroalimentari italiani nel mondo (circa il 4% annuo, con punte ben superiori in
alcuni Paesi) – ha detto Bianco – non fanno che confermare che occorre sostenere l’export da parte delle nostre aziende.

Il direttore generale di Confagricoltura è certo che le imprese agricole italiane abbiano, inoltre, tutti i requisiti per trasferire know-how e tecnica ad altri Paesi, realizzandovi
investimenti diretti, per facilitare i quali, anche in questo caso, i progetti integrati con le Istituzioni pubbliche possono essere di grande aiuto.

www.confagricoltura.it