Contributi per l'innovazione tecnologica della industria cantieristica

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 63 del 16 marzo 2007 il decreto 5 marzo del Ministero dei trasporti recante disposizioni in merito ai contributi per l’innovazione tecnologica
previsti per l’industria cantieristica.
Il decreto, in particolare, stabilisce le modalità ed criteri per l’applicazione dei benefici e le autorizzazioni di spesa stabilite dai commi 1040 e 1041 dell’articolo 1 della Legge
finanziaria 2007.
Beneficiarie dei contributi sono le imprese di costruzione, riparazione e trasformazione navale iscritte agli albi speciali delle imprese navalmeccaniche per progetti avviati nel periodo tra il
1 gennaio 2004 ed il 31 dicembre 2008, che siano tecnologicamente innovativi rispetto allo stato dell’arte nel settore e che comportino un grado di rischio sul piano tecnologico e industriale
maggiore di quello degli investimenti produttivi ordinari.
L’aiuto accordato non può essere superiore al 20% delle spese stabilite come ammissibili all’interno del decreto.
Per beneficiare dei contributo, l’impresa deve presentare apposita domanda al Ministero dei Trasporti entro 30 giorni dall’avvio del progetto. La domanda deve contenere la descrizione del
progetto, la data di inizio e ultimazione, una dichiarazione con cui si chiede l’aiuto e si afferma di non aver beneficiato di altri contributi.
Infine, in caso di innovazione di prodotto, l’azienda deve presentare il contratto per la realizzazione.

Ministero dei Trasporti – Decreto 5 marzo 2007

Scarica il documento completo in formato .Pdf

Related Posts
Leave a reply