Nonostante i casi di salmonella segnalati in seguito al monitoraggio dell’Agenzia europea per la sicurezza alimentare (EFSA), Gian Paolo Patta, sottosegretario alla Salute, sdrammatizza
l’allarme senza fondamento di questi ultimi giorni “per un settore ampiamente controllato e monitorato”.

In una nota diramata, Patta ha annunciato la convocazione per la prossima settimana presso il dicastero dei produttori del settore e le loro associazioni.
“In questi mesi non abbiamo mai smesso di controllare e monitorare l’intera filiera produttiva. Gli ispettori delle Asl, i rappresentanti dei NAS e del Nucleo repressione frodi alimentari hanno
riscontrato una situazione di normalità negli oltre 7.000 grandi allevamenti ispezionati”.
Nel corso dell’incontro si parlerà di eventuali iniziative e azioni da intraprendere per tutelare produttori e consumatori.

I dati EFSA – ha concluso il sottosegretario – vanno accolti come invito a non abbassare la guardia.

www.farmacia.it