La Suprema Corte di Cassazione, Sezioni unite civili, con ordinanza n. 123 del 9 gennaio 2007, ha comunicato che le controversie dovute al versamento dei contributi per il Servizio Sanitario
Nazionale riferite a prestazioni da lavoro subordinato sono soggette alla giurisdizione del Giudice tributario, in accordo con quanto previsto dal nuovo testo dell’art. 2 del d.lgs. 31 dicembre
1992, n. 546, introdotto dall’art. 12 della legge 28 dicembre 2001, n. 448.

Corte di Cassazione, Sezioni Unite Civili, ordinanza 9 gennaio 2007, n. 123
Scarica il documento completo in formato .Pdf