“Le nuove norme
che disciplinano la produzione e la commercializzazione dei vini. Marchi, brevetti e tutela della proprietà industriale nel settore enologico” è il tema del convegno organizzato
da Interpatent e Confagricoltura Asti.
Si terrà sabato 10 marzo alle 9,30 nel teatro municipale di Costigliole d’Asti. Relatori Massimo Forno (presidente Confagricoltura Asti), Ezio Veggia (presidente Confagricoltura
Piemonte), Bruno Rivella (presidente Onav), Angelo Di Giacomo (funzionario I.C.Q., ex ispettorato centrale Repressione Frodi ufficio di Asti), Aldo Frignani (ordinario Università di
Torino, studio legale Frignani & associati di Torino), Luisa Curiale (studio Interpatent Torino), Carlo Sala (avvocato – Milano), Maurizio Tramezza (In Adv srl Torino), Francesco Fabio
(Patentanwalts Bureau Kemia, Lugano), Alessandra Ruo (Interpatent – Alicante, Spagna), Gian Giuseppe Masciopinto (consulente in proprietà industriale, Studio Interpatent Torino), Massimo
Rosso (studio legale Pirra, Bra).
“Con questa iniziativa rivolta ad operatori economici, professionisti e studi del settore, spiega il direttore di Confagricoltura Asti Francesco Giaquinta – Confagricoltura Asti affronta le
problematiche connesse all’entrata in vigore della legge relativa alle disposizioni di attuazione della normativa comunitaria sull’Organizzazione comune di mercato (Ocm) del vino”. Le nuove
disposizioni hanno profondamente modificato il Dpr del 1965 sulla produzione di mosti e vino, e relativa commercializzazione. “Il convegno, aggiunge il presidente Massimo Forno, vuole
approfondire gli aspetti fondamentali di questa nuova normativa che ha portato radicali cambiamenti ed innovazioni sulle sostanze vietate e ammesse negli stabilimenti enologici e nelle cantine,
sulla disciplina dei prodotti per uso enologico, sull’uso dei trucioli (chips) nella lavorazione dei vini, sulle sanzioni, sui vitigni autoctoni, sull’etichettatura, incidendo a fondo sulle
precedenti norme”. La giornata di studi, inoltre, si propone di fornire agli imprenditori una serie di indicazioni concrete su registrazione e protezione dei marchi.
Questo il programma: cosa cambia con la nuova normativa sulla produzione e commercializzazione dei prodotti vitivinicoli; la tutela e la difesa in Italia e all’estero dei marchi secondo le
nuove normative comunitarie e gli accordi internazionali per una corretta strategia di marketing; la tutela della forma dei contenitori per prodotti vitivinicoli: marchio o modello?; come
creare un’etichetta per attrarre il consumatore; il caso Barolo nella protezione delle denominazioni di origine; la vitivinicoltura nel Canton Ticino e i 100 anni del suo Merlot.
Al termine del convegno, sarà offerto un buffet alla Cantina dei Vini di Costigliole (via Roma).

Per maggiori informazioni::
CONFAGRICOLTURA ASTI
Via Orfanotrofio Asti
Tel: 0141-434943
Sito Web: www.confagricoltura.it