Coppola torna agli arresti domiciliari

Roma – Il Tribunale del riesame di Roma ha concesso gli arresti domiciliari a Danilo Coppola. L’immobiliarista romano era tornato dietro le sbarre, dopo che il 6 dicembre
scorso aveva tentato di evadere dai domiciliari. Adesso Coppola per problemi psico-fisici è ricoverato al Policlinico Gemelli della Capitale, dove è piantonato dagli agenti.

L’imprenditore è sottoposto alle misure cautelari dal primo marzo del 2007 con l’accusa di bancarotta fraudolenta, in riferimento al fallimento della Micop Immobiliare srl.

Related Posts
Leave a reply