Cornedo (VI): Prima festa nazionale delle corniole

Cornedo (VI): Prima festa nazionale delle corniole

Si chiama Scarlet, ha un bellissimo colore rubino e profumi intensi. E’ la birra alle corniole, probabilmente la prima al mondo, creata dal birrificio Ofelia, che sarà presentata in anteprima venerdì 11 settembre durante la Cena di Gala di apertura della Prima festa nazionale delle corniole a Cornedo Vicentino.

Questa sarà solo una delle grandi novità che ci attendono in una tre giorni che vedrà la corniola utilizzata e analizzata sotto ogni punto di vista. Anche quello del benessere. Sabato alle 17.30, nel corso di un talk show condotto da Paolo Massobrio, lo staff di AMATI! Nutrition spiegherà perché la corniola è utile contro il diabete, aiuta a combattere il colesterolo, serve per contrastare l’invecchiamento ed è utile nella battaglia contro l’obesità.

Appuntamento quindi a Cornedo Vicentino fin dalla sera di venerdì 11 settembre con la cena (su prenotazione) improntata sulla corniola e sui prodotti locali che sarà conclusa da una sorpresa dolce: la Divina Commedia, un dolce alle corniole ideato per l’occasione.

Birra alle corniole

Birra alle corniole

Sabato e domenica la cucina scenderà invece in piazza per orari ampliati e una proposta adatta a tutte le età con risotti (ai porcini e corniole, trota e corniole) ma anche porchetta e corniole e wursterl artigianali con le corniole, da accompagnare a Durello e Prosecco e a birre artigianali.

La tre giorni sarà però ricca anche di eventi culturali e sportivi. Sabato (ore 15.30 – 17.30) il tour guidato delle Ville di Cornedo e a seguire, alle ore 17.30, il talk condotto da Paolo Massobrio con artisti locali, cantastorie e i suggerimenti di cuochi e nutrizionisti mentre in serata la festa continua al parco Pretto con artisti di strada e concerti.

La domenica spazio alle camminate in collina con due percorsi (da 11 e da 8 chilometri) tra gli alberi di corniole e diversi punti di ristoro, oltre a una speciale passeggiata “a sei zampe” per cani e proprietari. La giornata, che sarà scandita anche dalle parate del Reggimento della Serenissima che proietterà i visitatori in pieno Settecento, sarà l’occasione per nuove visite nelle ville, ma anche spettacoli di artisti di strada e giochi per i più piccoli.

Nel weekend sarà anche aperta, per tutta la durata della manifestazione, una mostra mercato di prodotti enogastronomici e artigianali locali, con alcuni gioielli sia gastronomici sia alimentari nati dalla corniola. Il programma completo si può consultare sulla pagina Facebook: corniolecornedo.

Chiara Danielli
Redazione Newsfood.com

Related Posts
Leave a reply