Cortilia garantisce la trasparenza dei cibi degli agricoltori locali: arriva l’accordo con ChemService

Cortilia garantisce la trasparenza dei cibi degli agricoltori locali: arriva l’accordo con ChemService

Marco PorcaroCortilia, piattaforma online per l’acquisto di prodotti agroalimentari direttamente dai produttori locali, ha deciso di affidarsi a ChemService, laboratorio di analisi e consulenza in ambito alimentare, ambientale e chimico, per garantire la qualità e la tracciabilità della propria offerta alimentare. Dalla verdura alla frutta, dai salumi ai formaggi, dalle conserve fino al vino e alla birra artigianale: i prodotti venduti su www.cortilia.it saranno controllati dai laboratori di ChemService prima di arrivare sulla tavola dei consumatori. Grazie al supporto dei laboratori, la qualità dei prodotti delle aziende agricole associate sarà monitorata e certificata.

Le piattaforme per la vendita online di produttori agroalimentari locali, come Cortilia, offrono vantaggi molteplici: se da un lato, i piccoli produttori agricoli possono contare su un’infrastruttura di distribuzione consolidata a investimenti contenuti e quindi raggiungere un mercato più ampio, dall’altro i consumatori hanno la possibilità di accedere facilmente a un’offerta di prodotti naturali ad alta qualità, senza passare la domenica a girare tra le cascine dell’hinterland e a un prezzo minore di quello che incontrerebbero in negozi specializzati in prodotti a km 0, che però non hanno una struttura logistica ampia e integrata come quella che sta costruendo Cortilia.

Ne parliamo con Marco Porcaro, fondatore & Ceo di Cortilia.
Perché avete deciso di affidarvi a ChemService e sviluppare una partnership di questo tipo?
Per noi è importante garantire la qualità e la trasparenza dei prodotti dei nostri agricoltori, allevatori e produttori. Abbiamo scelto di affidarci a ChemService per fornire al consumatore informazioni importanti sulla qualità e sulla sicurezza di ciò che viene proposto grazie ad etichette chiare e complete. Questa partnership ci permetterà di consolidare il rapporto di fiducia tra produttore e consumatore.

In pratica, che valenza ha per il consumatore?
Con questa partnership, Cortilia compie un ulteriore passo in avanti nella comunicazione trasparente al consumatore: non solo tracciabilità ma anche certificazione. L’attività di ChemService è, infatti, orientata alla verifica e alla valutazione della salubrità dei prodotti, che dovranno dimostrare di essere privi di additivi aggiunti non indispensabili alla conservazione, privi di coloranti nonché di contaminanti ambientali.

A proposito di trasparenza, che tipo di informazioni sui prodotti e sulle aziende che li producono sono disponibili per il consumatore Cortilia?
Trasparenza e tracciabilità sono da sempre obiettivi di Cortilia: sul nostro sito www.cortilia.it è già possibile conoscere la provenienza esatta di ogni singolo prodotto alimentare, la storia e tutte le specifiche sull’azienda produttrice nonchè le informazioni di filiera.

Obiettivi per il futuro?
Tanti, ma tra questi sicuramente occupa un posto d’onore l’ampliamento della nostra offerta di prodotti d’eccellenza, che punta a essere sempre più completa. In cantiere anche l’introduzione del servizio, attualmente diffuso in Lombardia, in altre regioni italiane. La meta “finale” di questo viaggio è diventare un punto di riferimento per  la spesa online sostenibile a livello nazionale ed europeo, anche grazie al volano dell’Expo e il suo tema “Nutrire il Pianeta”.

Redazione Newsfood.com

Related Posts
Leave a reply