Countdown per Bit 2009, sempre più all’insegna della qualità

 

Milano – Conto alla rovescia allo sprint finale per Bit 2009: la 29.ma edizione della Borsa Internazionale del Turismo si terrà al quartiere fieramilano a Rho da
giovedì 19 a domenica 22 febbraio. Un’edizione che, in linea con la tradizione e la missione di Bit, sarà sempre più all’insegna della qualità e
della internazionalità. Qualità dell’offerta presente e della proposta culturale; internazionalità di una panoramica mondiale che vede un ruolo di primo piano
dell’estero con new entry, ritorni e presenze rafforzate di grande significato. Studiata per le esigenze del pubblico anche la logistica della manifestazione, ospitata nei
padiglioni immediatamente accessibili dalla metropolitana.

I contenuti saranno il tratto distintivo anche della inaugurazione, che quest’anno evolve da cerimonia a convegno-dibattito sul tema della globalizzazione del turismo.
All’incontro, che si terrà giovedì 19 febbraio alle ore 10.00 presso l’Auditorium del Centro Congressi Stella Polare, parteciperanno alti esponenti delle
istituzioni e delle associazioni di categoria italiane e internazionali, con un intervento dell’on. Michela Brambilla, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega a
turismo.

“Giunta alla sua ventinovesima edizione, BIT anche quest’anno riafferma il suo ruolo di manifestazione di riferimento nel settore grazie alla ricca offerta, italiana e
internazionale, che sara’ presentata ai visitatori professionali e al pubblico dei viaggiatori – commenta Adalberto Corsi, Presidente di Fiera Milano Expocts, organizzatore di Bit
– Il nostro ringraziamento va quindi ai nostri espositori che hanno dimostrato quanto sia importante, specie in momenti di congiuntura particolare, investire per mantenere le
posizioni di mercato raggiunte e per farsi trovare pronti al momento della ripresa. Da parte nostra , non ci siamo fermati sulla strada dell’innovazione e dello sviluppo intrapresa in
questi anni, certi che gli sforzi di oggi troveranno un premio nei risultati del prossimo futuro. Partiamo dalla consapevolezza che una fiera oggi, per creare valore aggiunto, debba
svolgere diversi compiti: creare, in primo luogo opportunità di business, ma anche dare spazio al dibattito sull’evoluzione del settore, mettere la comunità del turismo
nelle condizioni più favorevoli per lo scambio di esperienze, fornire la massima visibilità ad ogni destinazione.”

“Grazie alla sua capacità di rispondere in modo tempestivo ed efficace alle evoluzioni dei mercati – commenta Corrado Peraboni, Amministratore Delegato di Fiera
Milano Expocts – anche nel particolare momento economico che stiamo vivendo Bit rafforza il suo ruolo di punto di riferimento per il settore. Ne sono conferma la presenza
rafforzata dei Paesi esteri, con novità assolute e destinazioni di grande interesse che ritornano o che ampliano la loro presenza, i nuovi appuntamenti dedicati a valorizzare
segmenti di mercato emergenti, e le innovazioni che fanno di Bit un sistema integrato di incontro domanda-offerta attivo 365 giorni l’anno. Tutti aspetti che contribuiscono a
un’edizione 2009 di particolare livello qualitativo, sia come strumento di business per gli Operatori sia come osservatorio unico sul settore, nello spirito con cui costruiamo
ogni giorno Bit da quasi trent’anni”.

Bit 2009 sempre più “glocal”

Bit si conferma come la più grande esposizione al mondo del “prodotto Italia” e tra le primissime fiere di riferimento per l’industria turistica mondiale, con
una rassegna completa della migliore offerta internazionale. Anche quest’anno le new entry in Bit arrivano dai cinque continenti: Botswana, Bulgaria, Cambogia, Costa
d’Avorio, Fiji, Filippine, Georgia, Giordania, Kenya, Montenegro, Slovacchia. Rafforzano la loro presenza Cina, Fiandre, Grecia, Irlanda, Israele, Québec, Repubblica Ceca,
Siria, Spagna e Sudafrica. Una sezione “glocal”, quella di The World (pad. 2-4), capace di coniugare la panoramica sul mondo con la focalizzazione sui territori, anche
quelli più inaspettati.

I nuovi orizzonti del viaggio: Bit Itinera

Si chiama Bit Itinera ed è una novità assoluta di Bit 2009: il primo workshop dedicato al turismo religioso in Italia, che si svolgerà nell’ambito di Bit
venerdì 20 febbraio. Al workshop, organizzato in collaborazione con Aurea – Borsa del Turismo Religioso e Spazio Eventi, è attesa la partecipazione di almeno 60 tra
incaricati diocesani, agenzie di viaggi, animatori parrocchiali da un lato, e 150 rappresentanti di servizi quali centri diocesani di accoglienza, luoghi di culto, destinazioni mete di
pellegrinaggi, destinazioni. Con la creazione di questo workshop, Bit intende supportare il turismo religioso nell’impegno a coniugare con i migliori standard del settore il
valore spirituale di questa esperienza nella quale, secondo le ricerche, i viaggiatori sono sempre più motivati a visitare i territori che ospitano le mete di pellegrinaggio.

CerticiBit, l’atlante del gusto

Dopo i risultati positivi della prima edizione, ritorna l’“atlante del gusto” di Bit: è CerticiBit, l’evento dedicato al turismo delle buone abitudini
alimentari e delle produzioni di qualità patrocinato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del
Territorio e del Mare, ospitato nella sezione Italy al pad. 1. Quest’anno CerticiBit si focalizza ancora di più sulle connessioni tra prodotti enogastronomici certificati e
contesto dei loro territori: nato per farsi portavoce della filosofia del mangiare bene, CerticiBit amplia il suo orizzonte, associando in modo più stretto l’enogastronomia
alla valorizzazione del territorio come destinazione. Per proporsi come strumento ancora più efficace per gli Operatori e come “atlante tematico” ancora più
completo per i Viaggiatori, in linea con gli studi di settore che identificano nei prodotti tipici una delle principali attrattive turistiche di oggi.

Grande fiera, business mirato

L’edizione 2009 accresce ulteriormente la capacità unica di Bit di coniugare una visione completa e approfondita sui trend del settore, che solo una manifestazione
multi-target di grandi dimensioni può garantire, con la creazione di momenti di incontro altamente mirati tra domanda e offerta.

Un’attenzione particolare è rivolta quest’anno all’incontro tra Agenzie di Viaggi e Tour Operator, con il nuovo appuntamento ADV Forum: un momento esclusivo,
riservato a una selezione di aziende leader del settore, che potranno far conoscere più in dettaglio le loro proposte alle Agenzie di Viaggi in un’area dedicata di circa
200 mq – di cui metà occupata da una arena da 60 posti dove realizzare presentazioni personalizzate – strategicamente collocata nella sezione Tourism Collection (pad.
6- 10).

A questo nuovo appuntamento si affiancano i workshop collaudati di Bit. Dopo i numeri record del 2008, si conferma per l’edizione numero 24 Buyitaly, con un concept che si evolve
di anno in anno per rispondere alle mutazioni dei mercati. In due giorni specializzati per tipologia di Operatore, sabato 21 e domenica 22 febbraio, la più ampia e qualificata
offerta del prodotto Italia incontrerà la migliore domanda internazionale: sono attesi oltre 2000 Seller selezionati tra la migliore offerta italiana e 560 Buyer qualificati da
60 Paesi.

Torna anche Buyclub International, il workshop internazionale dedicato ai Buyer nazionali ed esteri appartenenti alla categoria delle associazioni, che si svolgerà venerdì
20 febbraio 2009. Come nella prima edizione, parteciperanno 300 Seller nazionali e internazionali e 165 Buyer ( 8% rispetto al 2008), di cui 85 club italiani e 80 internazionali.

Travel 2.0: il sistema integrato Bit

Grazie a un mix di canali promozionali, supportati da tecnologie innovative e integrati in una piattaforma attiva 24/7, 365 giorni l’anno, Bit si configura come il social network
professionale del turismo più completo ed efficace in Italia. Al sito recentemente rinnovato (www.bit.fieramilanoexpocts.it) e alla newsletter online si affianca oggi Bit Channel
(www.bit-channel.it): è già stata visitata da oltre 56.500 utenti la web tv di Bit, che permette agli Operatori di presentare la propria offerta in modo innovativo,
caricando i propri video o producendoli ad hoc con il supporto della struttura Bit, e ai Viaggiatori di conoscere in maniera coinvolgente le destinazioni condividendo i propri
videodiari di viaggio.

Il coinvolgimento dei Viaggiatori è da sempre, del resto, una delle cifre distintive di Bit, come con il Bit Tourism Award: il riconoscimento di Bit riservato alle destinazioni
più amate dal pubblico e agli Operatori migliori secondo gli Agenti di Viaggi, scelte tramite voto online e i cui vincitori saranno premiati alla vigilia di Bit, mercoledì
18 febbraio. Alle votazioni online, chiuse l’8 febbraio scorso, hanno partecipato oltre 31.000 Viaggiatori e 950 Agenti di Viaggi.

Related Posts
Leave a reply