CREMONINI: «Chef Express» acquisisce due punti vendita all'interno dell'aeroporto «Giuseppe Verdi» a Parma

Il Gruppo Cremonini ha acquisito due spazi per locali bar-caffetteria e tabaccheria all’interno dell’aeroporto internazionale «Giuseppe Verdi» di Parma, i nuovi locali saranno
gestiti col marchio «Chef Express» e sono situati nell’area dei check-in e in quella degli imbarchi, subito dopo i controlli di sicurezza.

L’Aeroporto di Parma sta attraversando una fase importante di sviluppo. Situato strategicamente al centro dell’asse Milano-Bologna, rappresenta una scelta di buona convenienza, in termini di
raggiungibilità, rispetto ad altri aeroporti del nord Italia. A breve l’aerostazione prevede un ampliamento delle strutture e dei parcheggi, l’adeguamento delle attrezzature per
l’avvicinamento strumentale, la costruzione di una nuova area destinata all’aviazione generale e commerciale.

Con questa nuova apertura, Cremonini consolida la propria strategia di crescita all’interno della ristorazione aeroportuale (attualmente è presente nelle strutture di Roma Fiumicino,
Palermo e Cagliari).

Nel 2006 la divisione ristorazione di Cremonini ha realizzato ricavi totali consolidati per 397 milioni di Euro ( 32,6%), un margine operativo lordo di 30,1 milioni di Euro ( 12,1%) e un
risultato operativo di 21,4 milioni Euro ( 7,5%).
Nel settore della ristorazione commerciale il Gruppo è leader in Italia nel mercato dei buffet di stazione con 32 scali ferroviari gestiti, di cui 9 Grandi Stazioni, pari ad una quota di
circa il 38,6% del mercato. E’ presente inoltre in 4 aeroporti (Roma Fiumicino, Palermo, Cagliari e Parma) e nel settore della ristorazione autostradale con 34 aree di ristoro gestite dal
Gruppo. Nel mercato della ristorazione a bordo treno Cremonini è il 2° operatore in Europa con oltre 700 treni serviti quotidianamente in 8 Paesi.

Related Posts
Leave a reply