Cremonini S.p.A.: Bilancio 2006

Il Consiglio di Amministrazione di Cremonini S.p.A. ha approvato oggi a Castelvetro di Modena il progetto di Bilancio d’Esercizio e Consolidato 2006, che verrà sottoposto all’Assemblea
degli Azionisti in programma per il prossimo 28 aprile, presso la sede sociale.

Principali risultati economici consolidati dell’esercizio 2006:
Nell’esercizio 2006, i ricavi totali del Gruppo Cremonini si sono attestati a 2.348,8 milioni di Euro, con un incremento del 10,3% rispetto ai 2.128,9 milioni di Euro dello stesso periodo 2005.
Il Margine Operativo Lordo ( EBITDA ) è stato pari a 139,1 milioni di Euro ( 18,8% rispetto ai 117,1 milioni di Euro del 2005), mentre il Risultato Operativo ( EBIT )
è salito a 87,8 milioni di Euro rispetto ai 71,5 milioni di Euro del 2005 ( 22,8%). Il risultato della gestione caratteristica è stato pari a 56,4 milioni di Euro, in crescita del
11,4% rispetto ai 50,6 milioni di Euro del 2005. L’utile ante imposte e quote di terzi nel 2006 è stato pari a 55,4 milioni di Euro, in miglioramento se si considera che il
corrispondente risultato del 2005, di 76,8 milioni di Euro, includeva la plusvalenza netta straordinaria di 26,1 milioni di Euro derivante dall’Ipo di MARR (inclusa Greenshoe).
L’utile netto di Gruppo, che nel 2005 era stato pari a 40,6 milioni di Euro anche per effetto della suddetta plusvalenza straordinaria, nel 2006 si è attestato a 11,6 milioni di
Euro.

Risultati della Capogruppo Cremonini S.p.A. e proposta di dividendo:
La capogruppo Cremonini S.p.A. ha realizzato ricavi totali per 143,0 milioni di Euro, rispetto ai 135,4 milioni di Euro del 2005 ed un utile netto di 1,3 milioni di Euro (46,8 milioni di Euro
del 2005 dato che includeva la plusvalenza netta straordinaria di 41,2 milioni di Euro derivante dall’IPO di MARR). Il Consiglio di Amministrazione ha proposto la distribuzione agli Azionisti
di un dividendo lordo di 0,080 Euro per azione, corrispondente ad un pay-out del 88,5% dell’utile netto consolidato di Gruppo. Il CdA ha indicato come data di pagamento del dividendo il 24
maggio con “stacco cedola” il 21 maggio.

Situazione finanziaria al 31 dicembre 2006:
La Posizione Finanziaria Netta al 31 dicembre si è attestata a 584,2 milioni di Euro, rispetto ai 605,2 milioni di Euro del 30 settembre 2006 e ai 512,1 milioni di Euro del 31 dicembre
2005. La crescita della PFN durante i dodici mesi deriva dalla distribuzione di dividendi per 39,8 milioni di Euro e da acquisizioni per 32,6 milioni di Euro. Complessivamente il Gruppo nel
2006 ha investito 97,6 milioni di Euro. Il Patrimonio Netto al 31 dicembre 2006 è pari a 348,7 milioni di Euro, a fronte dei 363,8 milioni di Euro registrati a fine 2005.

Risultati dei tre settori di attività:
Il settore della produzione ha registrato nel 2006 ricavi totali per 1.044,5 milioni di Euro, 3,9% rispetto ai 1.005,8 milioni di Euro del 2005. L’EBITDA si è attestato a 50,1 milioni
di Euro (43,6 milioni di Euro nel 2005) e l’EBIT ha raggiunto quota 19,5 milioni di Euro (15,6 milioni di Euro nel 2005). Il settore della distribuzione ha registrato una crescita dei ricavi
totali del 10,3% raggiungendo i 972,7 milioni di Euro, rispetto agli 882,3 milioni di Euro nel 2005. L’EBITDA si è attestato a 61,6 milioni di Euro (53,0 milioni di Euro nel 2005),
mentre l’EBIT è stato pari a 53,4 milioni di Euro (45,0 milioni di Euro nel 2005). Il settore della ristorazione ha realizzato ricavi totali per 397,0 milioni di Euro, in crescita del
32,6%, rispetto ai 299,3 milioni di Euro del 2005. L’EBITDA si è attestato a 30,1 milioni di Euro (26,9 milioni di Euro nel 2005), mentre l’EBIT ha raggiunto i 21,4 milioni di Euro (19,9
milioni di Euro nel 2005).

Eventi successivi alla chiusura dell’esercizio:
Nei primi giorni di gennaio 2007, la controllata MARR ha sottoscritto l’acquisto dell’intero capitale sociale di New Catering Srl, azienda con sede a Forlì, attiva nella distribuzione di
prodotti alimentari ai bar e alla ristorazione veloce. In data 26 gennaio, il Consiglio di Amministrazione di Cremonini ha deliberato, di concerto con le altre società del Gruppo
coinvolte, l’avvio delle procedure per l’estinzione anticipata dell’operazione di cartolarizzazione dei crediti in essere con la società Cremonini Sec Srl. I titoli verranno rimborsati
il 24 aprile 2007.

Evoluzione prevedibile della gestione nel 2007:
I risultati superiori alle attese, raggiunti durante il 2006, anche grazie all’ottima performance dell’ultimo trimestre dell’anno, fanno prevedere per l’esercizio 2007 un miglioramento dei
risultati operativi. Cremonini, con oltre 7.600 dipendenti, è uno dei più importanti gruppi alimentari in Europa ed opera in tre aree di business: produzione, distribuzione e
ristorazione. Il Gruppo, con ricavi totali per 2.348,8 milioni di Euro nel 2006, è leader assoluto in Italia nella produzione di carni bovine e prodotti trasformati a base di carne
(Montana) e nella commercializzazione e distribuzione al foodservice di prodotti alimentari (MARR). Ha, inoltre, una presenza rilevante nel settore della ristorazione e, in particolare, la
leadership in Italia nella ristorazione a bordo treno e nelle stazioni ferroviarie (Chef Express). Il Gruppo, infine, si colloca al 2° posto nel mercato italiano della ristorazione
autostradale.

www.advmagazine.net

Related Posts
Leave a reply