Cucina siciliana e mega cassata per le nozze dello chef La Mantia

Cucina siciliana e mega cassata per le nozze dello chef La Mantia

Un menu all’insegna dell’ecologia e della cucina siciliana. Lo chef Filippo La Mantia si sposa a Roma ed il 30 settembre, ospitando il ricevimento al suo ristorante dell’Hotel Majestic: temi
della cerimonia, il rispetto dell’ambiente e delle tradizioni della Trinacria.

Riguardo al primo punto, La Mantia ha messo in chiaro come “Tutto sarà all’insegna dell’ecosostenibile: posate, piatti e bicchieri saranno biodegradabili, cosi’ come il detersivo per le
stoviglie”.

Riguardo ai cibi, nessun dubbio: il menu sarà siciliano al 100%. In programma, diversi tipi di pasta: alla Norma, con le sarde, con il pesto di agrumi. I secondi, opera dello chef
Fracassi vedranno l’impiego di 4 griglie per 100 chili di carne. Non manca poi il cibo da strada, con gli arancini e le crocchette e la caponata, 40 chili.

Gran finale con la cassata, definita super: come spiega lo sposo, “Sarà una cassata preparata secondo la tradizione e alta circa due metri. Ma “E’ una sorpresa ed a prepararla
sarà la mia squadra di pasticcieri”.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento