Dalla Cooperativa le Valli, rinascono le antiche gallette di Venezia

Dalla Cooperativa le Valli, rinascono le antiche gallette di Venezia

L’aspetto è delicato, la consistenza limitata: sono friabili, sottili e profumate. Ma le gallette sono una forma di pane particolare: nate nell’antica Venezia, venivano trattate in
maniera particolare per essere usate come scorta nei lunghi viaggi in mare.

A riportarle in tavola, la cooperativa agricola “Le Valli”, a San Germano dei Berici (Vicenza). Tutto nasce da un antica fattoria, che i soci hanno rimesso in funzione senza usare agenti
chimici, ottenendo così la certificazione biologica permanente, sostenuta anche grazie ai continui controlli alla filiera. L’intero processo del pane è infatti a chilometri zero:
dalla coltivazione del grano alla macina alla panificazione.

Come spiega Paolo Cazzola, presidente della cooperativa, le gallette richiedono regole precise.

Per cominciare, si usano due forni a legna, a rotazione “Quando il primo riceve una nuova infornata di pane a 200 gradi, generalmente al´alba o alla sera prima della vendita al mercato,
l´altro rimane a disposizione per la biscottatura del pane”.

Dopodiché, le pagnotte vanno del forno: lì, con la temperatura scesa ad 80 gradi, vengono riposare per circa 50 ore. In questo modo si ottiene pan biscotto, circa 65 chili per 19
quintali di pane fresco. Le gallette, sottolinea il presidente, unisco la semplicità della vecchia ricetta ad un tocco d’innovazione.

Riguardo la tradizione, esse, come una volta, sono fatte di farina, acqua e sale “E’ tutto qui: non c´è bisogno di lievito, né di zuccheri né tanto meno di grassi
aggiunti e possono rimanere fragranti anche per un mese e mezzo”.

L’innovazione viene data usando 10 gusti differenti “Al kamut, al farro, ai cereali misti (segale, orzo, avena, frumento), al mais Marano, fino ai tipi composti di farina di frumento e semi di
sesamo oppure con polvere di rosmarino o cipolla”.

Le gallette, insieme agli altri farinacei (come i grissinoni sia integrali che conditi con olive o sesamo, le gallette senza lievito ed il pane bianco casereccio) sono accoppiate alla frutta e
verdura biologica e venduta nei mercati bio di Verona, Vicenza (piazza Matteotti) Lonigo, Noventa e Montecchio.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Cooperativa agricola Le Valli

Via valli,2, 36040 san germano dei berici Vicenza

Tel. 0444.868432

Fax 0444.868432

[email protected]

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento