La distribuzione bevande nel territorio nazionale rappresenta un settore in continua espansione che non interessa solo i ristoratori ma anche i privati. Sono sempre più numerosi coloro che si rivolgono ai professionisti che operano nella distribuzione del beveraggio all’ingrosso.

Ristoranti, bar, pizzerie, trattorie, pub, hotel, società, mense e chi esercita nel settore Horeca necessita di un approvvigionamento preciso e puntuale, che includa anche prodotti di nicchia e più ricercati come, ad esempio birre esclusive e importate.

Tuttavia, anche negli ambienti domestici si avverte la necessità di poter contare su un fornitore di bibite che in maniera costante fornisca bevande, acqua e birre applicando prezzi concorrenziali.

 

Forniture beveraggio e bevande

 

L’espansione del segmento Horeca ha contribuito alla nascita e alla diffusione di numerose società che di occupano della distribuzione di bevande in Italia. La maggior parte delle aziende che operano nell’ambito della fornitura e consegna del beveraggio trattano, in genere, con gestori di hotel, ristoratori o baristi. Acquisiscono ordini periodici e consegnano all’interno di una determinata area geografica o in modo capillare su tutta la nazione. Il settore alberghiero e quello della ristorazione, del resto, richiedono un approvvigionamento continuo di bevande.

Non si tratta solo di avere sempre a disposizione il necessario rifornimento di acqua minerale e naturale di diversi formati, confezionata in vetro, in plastica o in versione premium. La fornitura include, infatti, anche svariati prodotti, fra cui alcolici, succhi di frutta, distillati, amari, grappe, rosoli e molto altro. Nell’ultimo periodo, fra i prodotti di punta e maggiormente richiesti, spiccano le birre.

 

L’assortimento riguarda non solo le marche più comuni e diffuse, ma anche quelle belghe, tedesche, danesi, trappiste, di produzione italiana e provenienti da tutto il mondo. Coloro che si rivolgono alle società che operano nel settore della fornitura del beveraggio possono anche ordinare per il proprio locale birre ad alta o bassa fermentazione e bottiglie speciali di difficile reperibilità nei tradizionali canali.

 

Rivolgersi ai fornitori di bevande significa anche poter approfittare dei prezzi all’ingrosso e risparmiare sui costi di gestione fissi del locale. Conseguentemente anche i privati, sebbene per quantitativi più modesti, richiedono forniture di bevande e birre comodamente in casa, non solo per ottenere un significativo risparmio, ma pure per evitare di recarsi presso i vari supermercati e affrontare il disagio di dover trasportare carichi pesanti.

 

Fornitura di birre: assortimento per ogni esigenza

 

La consegna di bibite è per buona parte incentrata alla categoria delle birre, con particolare riferimento a quelle in bottiglia, in lattine e alla spina, prodotte dai migliori birrifici europei o internazionali. Si possono ordinare per incontrare i gusti di una clientela molto diversificata.

 

L’assortimento è ricco di birre realizzate con malti, lieviti e formati differenti. In qualsiasi ambito della ristorazione e alberghiero la birra è la bevanda costantemente richiesta. Si tratta della bevanda che viene impiegata largamente in occasione di happy hours, dopo cena o per fare cocktails. Nell’ultimo periodo, inoltre, la distribuzione di birre si è ampliata ulteriormente ed è stata arricchita da quelle Pale Ale.

Nate nel Regno Unito, queste birre si caratterizzano per il colore ramato e per la tostatura caramellata, sebbene nella categoria non manchino anche quelle più chiare e dal sentore agrumato, per via dei luppoli coinvolti in fase di produzione.

Queste birre, altrimenti note come IPA, vengono ordinate da moltissimi ristoratori, dato che i clienti finali sono sempre più invogliati all’assaggio e a sperimentare azzeccati accostamenti, persino con dolci e dessert.

 

La distribuzione delle birre, tuttavia, si estende anche a quelle senza glutine e al settore delle analcoliche. La selezione, infine, prevede anche le apprezzate radler, dalla gradazione alcolica modesta, e che vengono ottenute con l’aggiunta di una bevanda analcolica, molto spesso a base di limone e fortemente dissetante.

 

I vantaggi della distribuzione di birre e bevande in Italia

 

Rivolgersi a chi si occupa della distribuzione di bevande in Italia, sia a livello locale, regionale oppure sull’intero territorio, può generare numerosi vantaggi e non solo in termini di risparmio economico, per via dei prezzi ribassati.

Il rifornimento avviene sempre in modo puntuale e su misura, ovvero circoscritto alle sole bevande e bibite che l’albergatore o il ristoratore sa di poter rivendere alla propria clientela. In aggiunta, gli esperiti dell’approvvigionamento del beverage forniscono molto spesso supporti tecnici preziosi.

 

A questo riguardo presentano in maniera esaustiva tutte le caratteristiche di una determinata bevanda, la storia, le curiosità, la produzione, gli abbinamenti e come servirla in modo corretto ai clienti. Specialmente in riferimento alle birre, le società che operano nel campo della distribuzione sono in grado di fornire etichette esclusive e tutta la consulenza del caso riguardante gli impianti e la modalità di spillatura.

Inoltre, sarà possibile ottenere stand, brochure e altri espositori per una promozione efficace della bevanda all’interno del locale. Affidarsi alla distribuzione all’ingrosso, quindi, non si esaurisce nella sola richiesta e consegna delle bevande, ma si estende al supporto tecnico e professionale. Coloro che operano nel segmento Horeca riusciranno così a stilare una lista di bevande e birre personalizzata grazie all’aiuto di veri professionisti del settore.