Danno biologico di lieve entità: gli importi 2007

Il decreto del 12 giugno 2007 del Ministero dello Sviluppo Economico (pubblicato sulla G.U. del 20 giugno 2007, n. 141) ha reso noti gli aggiornamenti per l’anno 2007 degli importi relativi ai
punti di invalidità ai fini del calcolo del danno biologico di lieve entità di cui all’art. 139 del Codice delle Assicurazioni (D.lgs. 209/2005).
I nuovi importi sono così stabiliti:
– Euro 697,92 per l’importo relativo al valore del primo punto di invalidità;
– Euro 40,72 per l’importo relativo ad ogni giorno di inabilità assoluta.

Il comma a) dell’art. 1 dell’art. 139 (Danno biologico per lesioni di lieve entità) del “Codice delle assicurazioni private” (D.Lgs. 7 settembre 2005, n. 209, in GU n. 239 del 13 ottobre
2005- Suppl. Ordinario n. 163), ha disposto che il danno biologico permanente è liquidato per i postumi da lesioni pari o inferiori al nove per cento un importo crescente in misura
più che proporzionale in relazione ad ogni punto percentuale di invalidità.
Tale importo è calcolato in base all’applicazione a ciascun punto percentuale di invalidità del relativo coefficiente secondo la correlazione esposta nel comma 6.
L’importo così determinato si riduce dello 0,5% per ogni anno di età a partire dall’undicesimo anno di età del soggetto. Il valore del primo punto è pari ad euro
674,68.
Il citato comma 6 dispone che, ai fini del calcolo dell’importo di cui sopra, per un punto percentuale di invalidità pari a 1 si applica un coefficiente moltiplicatore pari a 1,0,
– per un punto percentuale di invalidità pari a 2 si applica un coefficiente moltiplicatore pari a 1,1,
– per un punto percentuale di invalidità pari a 3 si applica un coefficiente moltiplicatore pari a 1,2,
– per un punto percentuale di invalidità pari a 4 si applica un coefficiente moltiplicatore pari a 1,3,
– per un punto percentuale di invalidità pari a 5 si applica un coefficiente moltiplicatore pari a 1,5,
– per un punto percentuale di invalidità pari a 6 si applica un coefficiente moltiplicatore pari a 1,7,
– per un punto percentuale di invalidità pari a 7 si applica un coefficiente moltiplicatore pari a 1,9,
– per un punto percentuale di invalidità pari a 8 si applica un coefficiente moltiplicatore pari a 2,1,
– per un punto percentuale di invalidità pari a 9 si applica un coefficiente moltiplicatore pari a 2,3.

TABELLA DI DETERMINAZIONE DEL VALORE DEL PUNTO

Punto perc.le

1

2

3

4

5

6

7

8

9

Coeff. di invalidità

1,0

1,1

1,2

1,3

1,5

1,7

1,9

2,1

2,3


Ministero dello Sviluppo economico, Decreto 12 giugno 2007
Scarica il documento completo in formato .Pdf

Art. 139 – (Danno biologico per lesioni di lieve entità) del “Codice delle assicurazioni private” aggiornato con gli importi introdotti con Decreto 12 giugno 2007 del Ministero dello
Sviluppo economico

Scarica il documento completo in formato .Pdf

Related Posts
Leave a reply