De Castro: «intensa azione di controllo per tutelare il settore vitivinicolo»

Roma, 17 Settembre 2007 – Per prevenire il verificarsi di turbative di mercato, connesse al possibile intensificarsi di fenomeni fraudolenti nel settore vitivinicolo, il Ministro delle
Politiche agricole alimentari e forestali Paolo De Castro ha dato incarico all’Ispettorato centrale per il controllo della qualità dei prodotti agroalimentari di intensificare i
controlli lungo tutta la filiera.

Si segnala su questo mercato, infatti, una preoccupante lievitazione dei prezzi delle uve dovuta anche alla vendemmia particolarmente precoce e alla riduzione dei livelli produttivi.

L’azione di controllo sarà condotta nelle aree a più forte vocazione produttiva e riguarderà i diversi operatori della filiera coinvolti nei processi di vinificazione in
atto.

“E’ necessario assicurare adeguati livelli di tutela alle nostre produzioni, in modo da evitare fenomeni di sleale concorrenza per i produttori e fornire le necessarie garanzie ai consumatori”
ha dichiarato il Ministro De Castro. “L’intensificazione dei controlli dell’Ispettorato nel settore vitivinicolo, che costituisce uno dei comparti di punta dell’agroalimentare italiano” ha
continuato il Ministro, “contribuirà a prevenire e contrastare qualsiasi tentativo di frode e di speculazione nonché il ripetersi di situazioni critiche che hanno già
interessato altri settori”.

L’azione di controllo straordinaria predisposta dall’ICQ si protrarrà per tutta la durata della campagna vendemmiale.

Related Posts
Leave a reply