Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali on. Paolo De Castro accoglie “con grande soddisfazione l’approvazione unanime, da parte del Consiglio regionale della Puglia, del
disegno di legge per la tutela e la valorizzazione del paesaggio degli ulivi monumentali della Regione”. “Il provvedimento approvato oggi – ha dichiarato il Ministro – è un
primo importante passo avanti nel contrasto al commercio illecito degli olivi secolari”.

La “tratta degli olivi” si alimenta anche grazie “alle maglie larghe della legislazione vigente – ha spiegato il Ministro – ma affonda le sue radici in un atteggiamento ‘culturale’
sbagliato; non solo delle bande criminali organizzate che rubano gli olivi, ma anche di quei proprietari di uliveti, per fortuna non numerosi, che svendono un patrimonio agricolo e
paesaggistico di inestimabile valore”. La strada intrapresa dalla Regione Puglia, secondo il Ministro De Castro, è quindi più che condivisibile, “ma alla norma va ora affiancato
un lavoro comune, di Stato, Regioni, forze dell’ordine e soprattutto agricoltori, per cambiare questo atteggiamento culturale e aiutare le giovani generazioni a rinsaldare il legame con il
territorio”.

www.politicheagricole.it