De Magistris: «se mi succede qualcosa c'è un diario»

.

Il PM di Catanzaro ha la senzazione di essere in pericolo

post 1203897600 border 1505952000

Sta raccogliendo appunti e memorie in un diario, tutto scritto nero su bianco. Così, spiega Luigi De Magistris, se mi dovesse succedere qualcosa si capirebbe chi è stato. In
un’intervista a La Stampa il pubblico ministero di Catanzaro spiega che sta segnando tutte le cose anomale che gli accadono e di aver avuto la sensazione di un pericolo fisico quando ha
iniziato a fare le dichiarazioni pubbliche.

De Magistris punta il dito contro alcuni colleghi. «Lo sanno tutti che ci sono magistrati che frequentano salotti a Catanzaro dove ci sono personaggi eccellenti che
dovrebbero essere sottoposti all’ attenzione investigativa», ha dichiarato, sottolineando che oggi tutto ruota attorno ai finanziamenti europei, alle societa’ pubblico-privato e alle
consulenze.

Tagged
Categorie

Nessun commento

Nessun commento!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

De Magistris: «se mi succede qualcosa c'è un diario»

Servizio di Emanuela Garulli.

Il PM di Catanzaro ha la senzazione di essere in pericolo

post 1203897600 border 1505952000

Tagged
Categorie

Nessun commento

Nessun commento!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *