Sulla GU n. 143 del 22 giugno 2007 è stato pubblicato il decreto 15 maggio 2007 del Ministero del lavoro recante il regolamento per l’individuazione dei requisiti di
professionalità e di onorabilità dei soggetti che svolgono funzioni di amministrazione, direzione e controllo presso le forme pensionistiche complementari.

Il regolamento, in particolare, stabilisce che il rappresentante legale, i componenti degli organi di amministrazione e degli organismi di sorveglianza, il responsabile delle forme
pensionistiche complementari, i membri degli organismi di rappresentanza degli iscritti alle forme pensionistiche complementari e i membri del comitato di amministrazione devono essere nominati
rispettando i criteri di professionalità e di competenza fra persone e devono aver maturato un’esperienza complessiva di almeno tre anni attraverso l’esercizio di:
– attività di amministrazione, di controllo o di carattere direttivo presso enti o imprese del settore bancario, finanziario o assicurativo;
– attività di amministrazione, di controllo, o di carattere direttivo presso forme pensionistiche complementari;
– attività professionali in materie attinenti al settore previdenziale, bancario, finanziario o assicurativo;
– attività d’insegnamento universitario in materie giuridiche o economiche;
– funzioni dirigenziali presso enti pubblici o pubbliche amministrazioni aventi attinenza con il settore previdenziale, bancario, finanziario o assicurativo;
– funzioni di amministrazione, di indirizzo, di controllo o di carattere direttivo presso enti previdenziali o altri organismi con finalità previdenziali;
– attività di amministrazione, di controllo o di carattere direttivo presso imprese diverse da quelle suddette, ovvero funzioni di amministratore, di carattere direttivo o di
partecipazione a organi collegiali presso enti ed organismi associativi, a carattere nazionale, di rappresentanza di categoria, comparto o area contrattuale, nonché a organismi e
comitati di settore che svolgono funzioni similari nell’ambito della pubblica amministrazione, purchè abbiano frequentato corsi di formazione in un periodo non antecedente a tre anni
dalla nomina.

Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, Decreto 15 Maggio 2007, n. 79
Scarica il documento completo in formato .Pdf